Rivalutazione pensione 2022: tabella percentuali per importo

Rivalutazione pensione 2022: cosa accadrà dal 1° gennaio del 2022 alle pensioni degli italiani? Vediamolo in questo articolo.

3' di lettura

Rivalutazione pensione 2022. La ripresa dell’economia, dopo il crollo dovuto alla pandemia da Covid-19, porterà a un aumento delle pensioni a partire dal 1° gennaio 2022 (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Secondo una prima stima saranno circa 22 milioni gli italiani che beneficeranno della rivalutazione degli assegni pensionistici.

In questo articolo spiegheremo cosa accadrà nel nuovo anno. Se sei interessato all’argomento, continua a leggere.

Rivalutazione pensione 2022: cosa accadrà?

Rivalutazione pensione 2022. Come detto in apertura, la ripresa dell’economia, che comporterà un aumento dei prezzi, deve prevedere l’adeguamento al costo della vita, anche attraverso l’aumento delle pensioni.

Gli importi degli assegni previdenziali devono essere “ancorati” al costo della vita. Ogni anno, questi vengono adeguati alla variazione dell’andamento dei prezzi, in modo tale da non perdere valore d’acquisto.

La rivalutazione della pensione non interesserà in eguale misura tutti i pensionati italiani. Il 100% spetta solo a chi percepisce un assegno di importo inferiore a quattro volte il trattamento minimo (circa 515 euro).

Nel prossimo paragrafo, attraverso una tabella, vi mostreremo in che percentuale avviene la rivalutazione pensione in base all’importo dell’assegno.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Rivalutazione pensione 2022: la tabella degli importi

Rivalutazione pensione 2022. Come dicevamo nel precedente paragrafo, gli aumenti delle pensioni non saranno uguali per tutti i pensionati.

Il massimo della perequazione, ovvero la distribuzione in base ai criteri di equità, varrà soltanto per chi percepisce un importo inferiore a quattro volte il trattamento minimo.

Man mano, al crescere dell’importo dell’assegno previdenziale diminuisce la percentuale di perequazione, fino a un minimo di 40% per chi percepisce un importo superiore a nove volte il trattamento minimo.

Nella tabella in basso elencheremo tutte le percentuali della rivalutazione pensione, in base al valore dell’assegno percepito:

Importo inferiore a 4 volte il trattamento minimo100%
Importo superiore a 4 volte ma inferiore a 5 volte il trattamento minimo77%
Importo superiore a 5 volte ma inferiore a 6 volte il trattamento minimo52%
Importo superiore a 6 volte ma inferiore a 8 volte il trattamento minimo47%
Importo superiore a 8 volte ma inferiore a 9 volte il trattamento minimo45%
Importo superiore a 9 volte il trattamento minimo40%

Se hai ancora dubbi sulla rivalutazione pensione 2022 non esitare a scriverci su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie