Roberto Fico. Chi è l’esploratore scelto da Mattarella

4' di lettura

Roberto Fico, Presidente della Camera dei Deputati, è il designato “esploratore“: in missione per conto di Mattarella, per trovare una maggioranza in Parlamento. Cosa sappiamo della sua carriera, dentro e fuori Montecitorio, M5S e vita privata. (Leggi “La crisi di governo spiegata facile“)

Indice:


Mandato esplorativo per Roberto Fico

Nelle ultime settimane il paese è stato scosso da una crisi di governo, iniziata dal Senatore Matteo Renzi (per saperne di più sulle ragioni della crisi clicca qui). Dopo le dimissioni del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, avvenute il 26 gennaio, la crisi è divenuta ufficiale e la palla è stata passata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella il quale, dopo un primo turno di consultazioni ha affidato un mandato esplorativo al Presidente della Camera Roberto Fico.

Un mandato esplorativo (ne avevamo parlato in questo articolo) rappresenta il tentativo di sondare l’esistenza di una possibile maggioranza in grado di sostenere un nuovo governo, attraverso colloqui informali con le forze politiche presenti in Parlamento.

Di solito, questo incarico si affida a chi riveste un’alta carica istituzionale, proprio come il Presidente della Camera e del Senato, rispettivamente la terza e la seconda carica dello Stato.

La scelta è quindi ricaduta sul Presidente Roberto Fico che sta svolgendo questo “compito” cruciale.

Secondo la ricostruzione del Post, Fico nel weekend ha incontrato gli esponenti delle forze politiche che sostenevano il Conte bis per cercare un punto di sintesi: M5S, LeU, PD e Italia Viva, cioè il partito che ha dato il via a questa crisi.

Se non si riuscisse a trovare una quadra entro domani, si potrebbe rendere necessario un nuovo intervento del Presidente Mattarella. Resta il dubbio sul nome di Conte, che mette d’accordo PD e M5S, ma sul quale Renzi non si è espresso.

Roberto Fico. Chi è l’esploratore scelto da Mattarella?

Roberto Fico: chi è costui?

Il designato esploratore della nuova accidentata maggioranza, Roberto Fico è nato a Napoli nel 1974.

Secondo il Messaggero, Fico è tutt’altro che un novizio in questa arena. Infatti, il Presidente Mattarella, l’indomani delle elezioni politiche di marzo 2018, aveva affidato proprio a lui l’incarico di valutare una possibile alleanza tra PD e M5S.

Un compito finito male, come sappiamo. Ma resta il fatto che non è la prima volta che si trova a svolgere questa “missione” esplorativa e che gli interlocutori non sono cambiati.

Secondo il Fatto Quotidiano, Roberto Fico “movimentista della prima ora” è un pacato mediatore e la faccia dell’ala più a sinistra del partito, quella che al governo giallo-verde non ha mai guardato di buon occhio.

Fico ha avuto un ruolo di primo piano nel Movimento 5 Stelle. Tanto che il suo nome spicca tra i fondatori dei Meetup, quando il Movimento non era neppure nato. Oggi, anche se le occasioni di scontro con la dirigenza del Partito non sono mancate, resta uno dei fedelissimi. Eletto alla Camera dei Deputati nel 2013 e poi di nuovo nel 2018, quando diviene Presidente della Camera. (Di seguito il video tratto dal canale Youtube di Quotidiano.net)

“Roberto Fico è la storia del Movimento 5 stelle”, scrisse Luigi Di Maio subito dopo l’elezione ed è esattamente la frase che serve a spiegare le tante fasi che verranno dopo. E anche il motivo per cui Fico non ha mai davvero mollato. Di lui ricordano tutti il primo giorno da leader di Montecitorio: si presentò al lavoro in autobus(Il Fatto Quotidiano)

Della sua vita privata non si sa molto. E’ tifoso agguerrito del Napoli, la squadra della sia città e ha una relazione con Yvonne De Rosa. Nel 2001 si è laureato in Scienze della Comunicazione a Trieste e ha passato un anno in Finlandia grazie alla borsa di studio Erasmus. Prima di darsi alla politica si ha lavorato nella comunicazione, soprattutto nell’ambito di ufficio stampa.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie