Ronaldinho, dopo il carcere soldi a palate

Ronaldinho ha scontato cinque mesi di prigione in Paraguay e ha da poco ritrovato la libertà. Arrestato per passaporti falsi, l'ex calciatore del Milan si è arricchito notevolmente grazie a eventi, promozioni, lanci di video musicali, di un gin e di un vino col suo nome. E ora è in cantiere un film sulla sua vita.

2' di lettura

Ronaldinho sta cercando di riprendersi la sua vita, dopo il carcere e gli arresti domiciliari vissuti negli ultimi mesi. L’ex stella di Barcellona, Milan e della Nazionale brasiliana venne arrestato a marzo, per essere entrato in Paraguay con un passaporto falso: Ronaldinho era ad Asuncion per partecipare a una serie di eventi promozionali e benefici.

In 48 ore fu prima scagionato e poi nuovamente arrestato, trattenuto cinque mesi in un carcere di Paraguay e poi sottoposto agli arresti domiciliari.

Promoter e musicista

Di lui si ricorderanno le partitelle di calcio disputate nel campetto del penitenziario assieme ad altri detenuti. Giudicato colpevole al processo, richiesto in seguito al pagamento di una cauzione da 160 mila euro, e scontata la pena, Ronaldinho è tornato alla vita di sempre, riuscendo anche a guadagnare un bel po’ di soldi tra pubblicità e altre entrate. Il quotidiano El Pais ha scritto che appena tornato in libertà, l’ex calciatore ha incassato 5 milioni di reales brasiliani, l’equivalente di circa 750 mila euro.

Lo scorso settembre Ronaldinho è stato assunto da una società dello stato del Minas Gerais, a Belo Horizonte, per promuovere i lavori allo stadio dell’Atletico Mineiro, club in cui ha militato vincendo anche una Copa Libertadores nel 2013. Ha aperto uno studio musicale, la sua seconda passione dopo il calcio, e il video realizzato con il trapper brasiliano Djonga e il gruppo Recayd Mob, nell’ambito del progetto Tropa do Bruxo, è stato visto oltre un milione di volte su You Tube.

Un gin col suo nome e un docu-film in cantiere

Ronaldinho, che è diventando pure cittadino onorario di Belo Horizonte, ha lanciato anche un marchio per un gin biologico chiamato R-One e un vino, il “Vino de Campeones”. Ripulendo la sua immagine è stato testimonial di eventi, pubblicità, viaggi e ha creato una partnership con Fifa e Pes, creando una squadra, la R10, i cui diritti sono stati acquistati dalla EA Sports. Ma non finisce qui, perché prossimamente potrebbe venire alla luce anche un film sulla sua vita, seguendo gli esempi di Totti e Ibrahimovic

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie