Saldo carta acquisti 2022: quando arriva il pagamento?

Saldo carta acquisti 2022. Scopri in questo articolo quando arriva il pagamento, come controllare il saldo, a chi spetta e come richiederla.

4' di lettura

Saldo carta acquisti 2022. Vediamo insieme come si controlla e quando è previsto l’arrivo del prossimo pagamento dell’incentivo bimestrale (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nei prossimi paragrafi approfondiremo anche di cosa si tratta questo incentivo, quali sono i requisiti per beneficiarne e come richiederlo.

INDICE

Come controllare il saldo carta acquisti 2022

Partiamo subito dal primo interrogativo di questo articolo: come controllare il saldo della carta acquisti 2022. La procedura è molto semplice.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Devi infatti solo chiamare uno dei due numeri verdi messi a tua disposizione dal Ministero di economia e finanze (Mef), fornire i dati richiesti dall’operatore o dalla voce registrata e ti sarà comunicato il valore dei soldi presenti sulla card. I contatti sono:

  • 800 666 888 da rete fissa;
  • 199 100 888 da cellulare.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Saldo carta acquisti 2022: quando pagano?

Dopo aver visto come controllare il saldo della card, vediamo insieme quali sono le date pagamento carta acquisti 2022.

Ricordiamo innanzitutto che la prossima ricarica avverrà a settembre e sarà valida anche per il mese di ottobre. La carta acquisti infatti consiste in accrediti bimestrali di 80 euro.

La data di pagamento non è uguale per tutti. Stando però alle consuetudini del ministero dell’economia, ente che gestisce il sussidio, la ricarica dovrebbe arrivare tra la seconda e la terza settimana di settembre 2022.

L’ultimo accredito dell’anno è previsto poi per novembre quando saranno caricati i soldi del bimestre novembre-dicembre.

Saldo carta acquisti 2022: cos’è

La carta acquisti, chiamata anche bonus sociale, è un incentivo dedicato a determinate categorie di nuclei familiari italiani. L’obiettivo è dare un sostegno economico nell’affrontare le spese quotidiane di prodotti di prima necessità.

In più la carta acquisti presso i negozi convenzionati, che puoi consultare sul sito del Mef, dà diritto a scontistiche particolari e bonus cashback su determinate spese.

Nella sezione dedicata alle attività commerciali convenzionate con la carta acquisti, se sei un titolare di un punto vendita, puoi approfondire le modalità di adesione al progetto. Per rientrare anche tu in questo circuito puoi rivolgerti alle seguenti associazioni di categoria:

  • Confcommercio
  • Confcooperative-Federconsumo
  • Confederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane
  • Confederazione Nazionale dell’Artigianato e delle Piccolo e Medie Imprese
  • Confesercenti
  • Federdistribuzione
  • LegaCoop
  • Confartigianato Imprese
  • Federfarma
  • Assofarm
Saldo carta acquisti 2022: come controllarlo
Saldo carta acquisti 2022: come controllarlo

Saldo carta acquisti 2022: i requisiti

Per beneficiare della carta acquisti bisogna rispettare dei requisiti anagrafici e reddituali: partiamo dai primi. Possono richiedere la social card:

  • i nuclei familiari con figli a carico con meno di 3 anni;
  • i cittadini con più di 65 anni.

È poi necessario:

  • avere un reddito Isee del valore massimo di 7.001,37 euro (per i cittadini con meno di 3 anni);
  • avere un reddito Isee del valore massimo di 7.001,37 euro e importo complessivo dei redditi percepiti non superiore a euro 7.001,37 (per i cittadini di età compresa tra i 65 e i 70 anni);
  • avere un reddito Isee del valore massimo di 7.001,37 euro e importo complessivo dei redditi percepiti non superiore a euro 9.335,16 (per i cittadini con più di 70 anni).

Saldo carta acquisti 2022: come richiederla

Puoi richiedere la carta acquisti 2022 attraverso la compilazione degli appositi documenti che puoi trovare sul sito ufficiale del ministero dell’economia a questo link. Se dovessi riscontrare difficoltà puoi anche rivolgerti a qualsiasi ufficio di Poste Italiane.

Sul sito del Mef, per reperire la documentazione, devi cliccare una delle due categorie a cui appartieni (over 65 o figli a carico under 3). Potrai così consultare nel dettaglio tutte le informazioni e le modalità di richiesta della carta acquisti 2022.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie