San Valentino green
Attualità

Regali e idee green per un San Valentino indimenticabile

Puntata di bio-point particolare dedicata al 14 febbraio. E utile anche per chi non è innamorato ma vuole farsi il regalo per San Valentino

0
4' di lettura

Buongiornissimo alle mie bio-addicted e buon weekend! Dopo una lunghissima (e faticosissima) settimana, eccomi qui con il nostro dejavu domenicale! Come già anticipato in settimana, questo sarà uno speciale San Valentino non solo per le coppie ma anche per tutte le persone che amano se stesse e vogliono prendersi cura e rilassarsi (magari davanti a un bel film). Si, perché la festa di San Valentino, cari haters sanvalentiniani, è la festa degli innamorati non dei fidanzati quindi tutti siamo liberi di essere innamorati di qualsiasi cosa e di chiunque (anche di un muro di casa!). Ma passiamo a noi…ora vi darò qualche consiglio, ovviamente green, per prendervi cura di voi stesse e fare qualcosa di diverso. È questo un modo per pensare a voi stesse senza stress da esami, stress da lavoro, stress da compagni che non capiscono la differenza tra una donna che cerca attenzioni e una donna che urla sempre (si, cari maschietti, la differenza non la conoscete e non siamo noi pazze).  Fatto questa introduzione filosofica passiamo a noi!

Un massaggio che nutre

Giorno di San Valentino non è solo sinonimo di rose, fiori, cioccolatini, collane e chi ne ha più ne metta bensì anche piccole attenzioni che potete regalare non solo a voi stesse ma anche al vostro partner. Avete mai pensato ad un massaggio rilassante? Voi mi direte “Simona ma come possiamo farlo da sole?” , care donne ma un massaggio può limitare la vostra fantasia? mandorleNoi che abbiamo così tanti problemi che uno psicologo lascerebbe il suo lavoro se sapesse tutto! Il mio consiglio sta nel dedicarvi un bagno caldo e un massaggio, a pelle bagnata, con dell’olio di mandorle o di fiori d’arancio; vedrete che pelle liscia ragazze! Siete una coppia? Perché non sfruttare il vostro compagno almeno in questo giorno per un massaggio?

La cultura che apre la mente e lo spirito!

Chi l’ha detto che i consigli bio devono essere necessariamente per la cura del corpo o dei capelli? Sapete che sono assolutamente a favore del green ma come posso non consigliarvi una passeggiata in un parco o in un museo (nelle nostre zone ce ne sono tantissimi) in modo da aprire la vostra mente a qualcosa di nuovo? paesaggioPer i single, perché non organizzate una “pink gang” e viaggiate alla  scoperta di qualche posto oppure organizzate  un pic nic? In fondo, cosa c’è di più bello se non l’”amore” tra amiche? E per i fidanzati? Ragazze mie, io credo che dobbiamo tutte cogliere l’occasione per invogliare i nostri boys a fare qualcosa di diverso dal gaming (io ne sono una vittima) o dalle partite. Infondiamo la cultura nella vita di questi poveri ragazzi! Siate più green (che al mondo d’oggi ce n è bisogno).

Se la cultura non funziona…la semplicità è il rimedio!

Ragazze, se proprio non volete uscire e dedicare del tempo passeggiando e “museando” o “scampagnando” (passatemi la parola), avete mai pensato di comprare una piantina e accudirla? Aspettate…prima di pensare che sia una cosa stupida, fatemi spiegare meglio! Sapevate che in alcune culture, prendersi cura di una piantina equivale prendersi cura del proprio spirito? Perché non fare una cosa differente?

piantina

La mia Giuseppina è più bella

Perché non dedicare un’ora a voi stesse passando del tempo  prendendosi cura di qualcosa che possa servire a rilassarvi? Immaginate la scena: candele profumate, voi, il relax assoluto…bello no? Al massimo potete parlare con la vostra piantina (visto che si dice che crescano più velocemente in questo modo) e risparmierete anche una visita dallo psicologo! Per i fidanzati, perché la piantina non può essere il simbolo della crescita del vostro rapporto? Prendere una piantina in comune è un grande passo; vuol dire accudire, proteggere (e soprattutto non far morire) il vostro legame. Pensateci perché io l’ho fatto e ora possiedo una piantina che si chiama “Giuseppina” !

Ragazzuole con questi consigli green e semplici (perché, ricordate, la semplicità nella vita o in un rapporto è alla base della vostra serenità) vi lascio, oltre che ringraziarvi per i consigli che quotidianamente mi chiedete, ricordate di condividere l’hashtag #ilBioPointdiSimona e di seguirmi sulla pagina Facebook di TheWam. Alla prossima, passate un buon San Valentino e sappiate che non siete mai sole! Che il bio sia sempre con voi, girls!

2065. Pericolo, pericolo mortale!

Articolo precedente

Occhi su Marte ed Escape Room: 6 eventi da non perdere

Articolo successivo

Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe piacerti anche