Sandro Abate – Melillo: abbiamo chiesto un tavolo tecnico al sindaco, ma è stato disatteso

La nota della Sandro Abate che risponde al sindaco Festa che ha parlato della situazione del palazzetto in conferenza stampa e non ai diretti interessati che avevano chiesto un tavolo tecnico per un'intesa.

1' di lettura

La Sandro Abate risponde con una nota ufficiale al sindaco di Avellino, Gianluca Festa, in merito alla ormai nota questione PalaDelMauro. La compagine avellinese, costretta a giocare a Cercola nell’anno dell’esordio storico in Serie A, aveva chiesto in questi giorni un tavolo tecnico al sindaco, che è stato disatteso.

Il sindaco, però, parla della questione in conferenze stampa e non ai diretti interessati e questo non va bene, con la Sandro Abate che risponde, con una nota del presidente Melillo, al primo cittadino di Avellino.

Questa la nota ufficiale:

Ancora una volta ci troviamo costretti – nostro malgrado – a rispondere alle dichiarazioni rese dal sindaco Gianluca Festa riguardo il futuro che attenderebbe la nostra società e la nostra squadra.
Notiamo con molto stupore, ed altrettanta soddisfazione, come la Sandro Abate sia entrata nelle ultime settimane nell’agenda politica di questa amministrazione. Con disappunto – però- dobbiamo sottolineare come si continui a parlare del nostro club con chiunque ed ovunque tranne che con i diretti interessati, i quali – come noto – hanno invece formalmente chiesto un incontro al signor Sindaco per l’attivazione di un tavolo tecnico. Incontro ad oggi disatteso. Avremmo preferito poter condividere le scelte sul nostro futuro con l’amministrazione e non venire a conoscenza di decisioni già assunte, attraverso una conferenza stampa. Di questo, ancora una volta e più delle altre volte, ce ne rammarichiamo.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!