Scandone – Mauriello: lunedì può essere giorno nero. Serve fideiussione

1' di lettura

“Non escludo che lunedì possa essere una giornata nera per la Scandone”. Una frase che pesa come una pietra tombale sul futuro della squadra di basket. Anche perché è stata pronunciato dal presidente della Scandone Avellino, Claudio Mauriello, in una conferenza stampa che ha generato un fiume di polemiche. L’avvocato, infatti, si è scagliato contro i critici. E ha aggiunto, “Non ho nulla da farmi perdonare”.

La conferenza stampa doveva introdurre la partita dell’Avellino Calcio con la Vibonese, ma è stato toccato anche il futuro della Scandone. Un futuro tetro. Perché conferma, quanto anticipato in questi giorni: la squadra di basket rischia di non essere iscritta neppure alle Serie B. E, probabilmente, sarà necessaria la wild card. Snobbata fino a oggi.

“Anche per la Scandone – ha continuato Mauriello – c’è bisogno della fideiussione. La liquidazione vorremmo evitarla. Incontro con De Cesare? Mi auguro arrivi presto”.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie