Scandone, versati 40mila euro per l’iscrizione in Serie B

2' di lettura

La serie B per i tifosi del basket biancoverde non è più un sogno. Grazie a un versamento da 40mila euro in contanti (deposito cauzionale, per iscrivere la squadra al campionato). Sulle modalità di versamento e sui tempi l’ultima parola spetta alla Lega Nazionale di Pallacanestro che si riunirà domani. Anche se l’iscrizione dovrebbe, a questo punto, arrivare.

L’incubo liquidazione, quindi sembra essere messo da parte. Nelle prossime ore è attesa la conferma della società biancoverde. Forse un comunicato ufficiale.

Incubo “lunedì nero”

Nell’ultima conferenza stampa, il presidente di Scandone e Avellino Calcio, Claudio Mauriello, aveva parlato di un probabile lunedì nero proprio per la squadra di basket della città. Parole che avevano messo in apprensione la tifoseria, già provata da un’estate che ha visto la Scandone perdere il campionato di A1 dopo diciannove anni. Fra le ipotesi c’era quella della wild card, con il cambio di denominazione. E, invece, pare che la società sia riuscito a evitarlo.

Le altre tappe

Ora è corsa contro il tempo. C’è l’organico societario da definire e la squadra da allestire. Aspetti fondamentali per affrontare il campionato. Senza dimenticare la delicata questione societaria. La Sidigas, azienda che gestisce la squadra di basket, quest’estate è stata travolta da vicende giudiziarie e ha dovuto ricorrere a una procedura di concordato in bianco per evitare il fallimento. Un percorso che ha inevitabilmente pregiudicato la possibilità di spesa della società che fa capo a Gianandrea De Cesare, con conseguenze per i due asset sportivi: non solo il basket, ma anche il calcio.

Le “analogie” col calcio

Entrambe le società erano “appese” a fideiussioni per garantire la spesa alla società. Dopo proprio le vicende che vi abbiamo descritto. Se per il basket la questione sembra, oggi, essere risolta, almeno per il capitolo iscrizione, si intente. Diverso è il discorso per il calcio. La fideiussione permetterà, infatti, non solo di sbloccare il mercato (che comunque chiude oggi, quindi si parlerà di ingaggio di giocatori svincolati), ma anche di concludere i tesseramenti “congelati”. Oggi sono già quattro i giocatori in questa situazione.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie