I soldi per la Scandone? Li ho prestati io al sindaco Festa

1' di lettura

Potrebbe sembrare una sciocchezza, ma potrebbe rivelarsi imbarazzante. Sempre che il sindaco Gianluca Festa non chiarisca subito e in modo inequivocabile la questione.

Ricordate il beau geste del primo cittadino, che attingendo ai suoi risparmi ha iscritto la Scandone al campionato di serie B? Beh, impossibile non ricordarla, anche perché la questione è stata abbondantemente cavalcata dal primo cittadino, una testimonianza del suo amore per la città e per le sorti della squadra di basket nella quale ha militato da ragazzo.

Ebbene in consiglio comunale il consigliere Elia De Simone ha dichiarato, rispondendo a una domanda del collega Nicola Giordano: “Ho anticipato io i soldi per la Scandone, per poi essere risarcito dal sindaco”.

Ora, al netto del termine “risarcire”, che non suona esattamente come restituire, ricordiamo bene che Gianluca Festa raccontò in modo diverso quella decisione: “Ho chiamato mia moglie e le ho chiesto se potevamo utilizzare i nostri risparmi per iscrivere la squadra di basket al campionato”.

Ora, sarà anche possibile che il “prestito” sia stato solo un modo più celere per avere quei soldi (chissà, magari il denaro del sindaco era vincolato), ma la vicenda così descritta perde un un bel po’ di romanticismo.

Senza dimenticare quel “risarcire”.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie