Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse / ISEE 2023, come si scarica con il cellulare: app e procedura

ISEE 2023, come si scarica con il cellulare: app e procedura

Ecco la procedura completa per scaricare l'ISEE 2023 con il cellulare dall'app INPS Mobile.

di Alda Moleti

Gennaio 2023

L’ISEE è un documento fondamentale, soprattutto per accedere a molti bonus e agevolazioni, andiamo perciò a vedere come scaricare l’ISEE 2023 con il cellulare (scopri le ultime notizie sul fisco e sulle tasse e poi leggi su Telegram tutte le news sui pagamenti dell’Inps. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp e nel gruppo Facebook. Seguici anche su su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Come scaricare l’ISEE 2023 con il cellulare

L’ISEE è un documento fondamentale che attesta qual è la situazione economica del contribuente, tenendo conto del suo reddito, patrimonio (immobiliare e mobiliare) e nucleo familiare.

Soprattutto, è fondamentale quando si vogliono richiedere agevolazioni destinate a chi ha un reddito basso.

Prima di procedere a spiegare come scaricare l’ISEE 2023 con il cellulare, è opportuno chiarire che questo deve essere richiesto all’INPS: per avere il certificato ISEE è necessario compilare e inviare all’Istituto di previdenza un documento, che è la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica), e solo dopo l’ente provvederà al rilascio del certificato ISEE.

Rilasciato l’ISEE, questo può essere visualizzato e scaricato online, sia accedendo al sito dell’INPS, sia direttamente con l’app INPS Mobile per smartphone.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Come scaricare l’ISEE 2023 con il cellulare: compilare e inviare la DSU

La DSU è il documento necessario al fine di ottenere l’ISEE e va riempito con informazioni anagrafiche, riguardo la composizione di nucleo familiare, reddito e patrimonio. La DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) può essere compilata e inviata all’INPS online anche direttamente con il cellulare.

Sia da PC che da cellulare l’unico modo per inviare la DSU online è collegarsi al sito dell’INPS e accedere con le credenziali SPID, con CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi), poi compilare online il modulo.

In ogni caso, l’INPS fornisce una videoguida dettagliata al servizio, che spiega come richiedere l’ISEE online.

Attenzione però, perché i dati dichiarati devono essere corretti: un errore nella compilazione della DSU può costare caro, poiché presentare un ISEE falso è un reato. Nel migliore dei casi ci sarà la revoca del bonus o dell’agevolazione concessa dopo aver presentato l’ISEE, nel peggiore si rischia una pena che va da una sanzione amministrativa fino alla reclusione.

Una buona idea perciò è quella di farsi assistere nella presentazione della DSU da Caf e Patronati o dal proprio commercialista, che compileranno ed invieranno il documento al posto del contribuente.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=dEwAygJ13NM&w=560&h=315]

Come scaricare l’ISEE 2023 con il cellulare: app INPS Mobile

Una volta ottenuto l’lSEE, questo può essere visualizzato e scaricato anche direttamente con lo smartphone, basta scaricare l’app INPS Mobile, compatibile sia con gli smartphone Android che con gli iPhone.

L’app INPS Mobile non richiede particolari requisiti per essere installata, se non di possedere un iPhone con sistema operativo iOS 13 o edizioni successive, oppure un cellulare con Android 5 o successivo.

Una volta scaricata l’applicazione, per accedere è necessario autenticarsi con lo SPID, CIE o CNS, dopo sarà possibile consultare tutta la propria documentazione INPS.

Nello specifico, per visualizzare l’ISEE basta entrare nell’app e accedere alla scheda Tutti i servizi; qui sarà subito visibile la voce ISEE, e cliccandoci sarà possibile visualizzare il documento ed eventualmente scaricarlo sul proprio dispositivo tramite il pulsante PDF.

Anche in questo caso l’INPS, per assistere i contribuenti nelle procedure digitali, ha pubblicato una videoguida in cui mostra in dettaglio come scaricare l’ISEE 2023 con il cellulare.

In ogni caso, tramite l’app INPS Mobile si può visualizzare l’ISEE, ma non ancora effettuare la procedura per richiederlo, poiché la DSU deve essere compilata e inviata accedendo al sito dell’INPS da browser Web.

Tuttavia, l’app INPS mobile è in continua espansione e i servizi offerti vengono continuamente ampliati dall’Istituto.

Come-scaricare-lISEE-2023-con-il-cellulare-QR-code
Per scaricare l’app INPS mobile, inquadrare il codice QR.

Come scaricare l’ISEE 2023 con il cellulare: sito dell’INPS

In alternativa, si può consultare e scaricare l’ISEE online da cellulare semplicemente collegandosi al sito dell’INPS, che è ottimizzato per l’uso da dispositivi mobili, ed effettuando l’accesso con le solite credenziali SPID, CIE o CNS.

La procedura per visualizzare l’ISEE dal sito dell’INPS è simile a quella dell’applicazione per smartphone, ovvero, dopo aver effettuato l’accesso, bisogna entrare nella scheda dei servizi e trovare la voce ISEE.

Come sempre, per la procedura in dettaglio basta far riferimento alla videoguida dell’INPS, segnalata all’inizio dell’articolo.

Scopri la pagina dedicata al fisco e alle tasse.

Come scaricare l’ISEE 2023 con il cellulare: contattare l’INPS online

A partire dall’anno scorso l’INPS ha accelerato il cosiddetto processo di digitalizzazione e adesso è possibile accedere praticamente a tutti i servizi dell’Istituto direttamente online, compresi, come abbiamo visto, l’invio della DSU e la consultazione della certificazione ISEE.

Tuttavia, effettuare le procedure online le prime volte può essere faticoso, soprattutto se non si ha dimestichezza. Per questo motivo l’INPS ha creato un canale YouTube ufficiale, in cui viene illustrato passaggio per passaggio come accedere a ogni tipo di servizio online.

Perciò, in caso di difficoltà nella presentazione della DSU, nella visualizzazione dell’ISEE o in qualsiasi altro tipo di servizio online offerto dall’Istituto di previdenza, questo resta il canale più facile dove trovare aiuto.

Semplicemente collegandosi a YouTube e digitando le parole chiave del servizio di interesse, ad esempio “INPS ISEE online”, i primi video che appariranno saranno proprio quelli ufficiali.

Per altri problemi o difficoltà incontrate, anche solo nell’accedere al sito o dall’app, è stato poi attivato il servizio INPS Risponde con cui è possibile inviare una richiesta di assistenza online spiegando il problema e aspettando di essere ricontattati.

Sul sito dell’INPS o nell’app INPS Mobile, anche senza accedere, basta premere sulla voce INPS Risponde per inviare la richiesta di aiuto.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul fisco e sulle tasse:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp