Sciopero del 1 marzo a scuola: tutti contro Draghi

Sciopero nazionale della scuola per protestare contro il possibile prolungamento dell'anno scolastico fino al 30 giugno. Scioperano presidi e docenti, no personale ATA. Cosa sappiamo dello sciopero del 1 marzo.

Sciopero del 1 marzo a scuola: tutti contro a Draghi
Sciopero del 1 marzo a scuola: tutti contro a Draghi
2' di lettura

Sciopero nazionale della scuola per protestare contro il possibile prolungamento dell’anno scolastico fino al 30 giugno. Scioperano presidi e docenti, no personale ATA. Cosa sappiamo dello sciopero del 1 marzo.

Sciopero del 1 marzo a scuola: tutti contro a Draghi

No alla scuola prolungata

Lunedì 1 marzo 2021 l’organizzazione sindacale SISA, Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente, ha indetto uno sciopero nazionale.

Invitati a partecipare alla giornata di sciopero tutto il personale docente e dirigente, sia di ruolo che precario, ma non il personale ATA.

L’obiettivo della contestazione? Opporsi al prolungamento della scuola fino al 30 giugno, ventilato dall’esecutivo Draghi (per maggiori informazioni, leggi anche “Scuola prolungata a giugno? Date e alternative”).

Lo sciopero è stato annunciato a febbraio, lo si legge sul sito ufficiale del Ministero della Pubblica Istruzione. Gli organizzatori avevano già protestato contro l’ultimo governo tecnici, quello presieduto da Mario Monti.

Il governo Draghi si è detto possibilista sul prolungamento delle lezioni, ma di fatto il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, non rilasciato nessuna dichiarazione ufficiale su questo tema lasciando invariato il calendario scolastico.

Sciopero del 1 marzo a scuola: tutti contro a Draghi

Sciopero del 1 marzo: le richieste del SISA

La sigla sindacale SISA si dichiarata contraria “alle politiche di stampo liberista” che hanno portato il Premier Draghi a proporre “un prolungamento arbitrario delle lezioni” fino al 30 giugno.

Così il nuovo esecutivo sarebbe «deciso a disconoscere la DAD realizzata con enormi sacrifici di docenti e studenti, prolungando arbitrariamente le lezioni al 30 giugno». Come si legge nel comunicato ufficiale.

Lo sciopero è circoscritto alla giornata del 1 marzo. Va sottolineato che il dibattito sul prolungamento della scuola è in corso e che nessuna decisione finale è stata presa in merito.

Sempre che il calendario scolastico venga modificato davvero, ciò potrebbe accadere alla scuola primaria e solo per permettere agli alunni e alle alunne di recuperare la dimensione sociale perduta.


Meno probabile che il prolungamento avvenga alla secondaria di primo e di secondo grado, dato che gli esami di fine ciclo, la maturità e la terza media, sono stati già fissati.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie