Segnalazione Crif e Centrale Rischi: cosa cambia?

Segnalazione Crif o alla Centrale Rischi? Vediamo insieme quali sono le differenze e le relative conseguenze

3' di lettura

Quali sono le differenze tra una segnalazione Crif e quella alla Centrale Rischi? Proviamo a sciogliere tutti i dubbi sul tema (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

INDICE

Differenze tra Crif e Centrale Rischi

Prima di scoprire cosa implica la segnalazione Crif e come differisce dalla posizione di cattivo pagatore nella bancadati della Centrale Rischi, partiamo da alcuni chiarimenti fondamentali.

Come si distinguono il Crif e la Centrale Rischi?

Il primo fa riferimento a un sistema di informazioni creditizie gestito da una società privata

Di fatto, il Crif contiene solo dati forniti volontariamente dagli enti di credito riguardo ai loro clienti. 

Nel database di Crif non troviamo solo informazioni relative a cattivi pagatori e sofferenze finanziarie, ma anche dati relativi a pagamenti puntuali e regolari.

Per la sua completezza e lo stato di aggiornamento continuo, il Crif viene spesso consultato da banche e istituti di credito per la valutazione delle richieste di finanziamento.

La CR, o Centrale Rischi, è invece un organismo di Banca d’Italia costituito dal Comitato interministeriale per il credito e il risparmio.

Lo scopo principale dela Centrale Rischi è raccogliere e rendere disponibili informazioni precise e puntuali sui crediti concessi a imprese, persone ed enti.

Grazie all’organismo e alla sua banca dati, gli istituti di credito possono verificare lo stato globale e tutelarsi contro i rischi che derivano dalla concessione di prestiti e fidi a determinati soggetti.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Segnalazione Crif o Centrale Rischi?

Dopo aver fatto una doverosa distinzione tra i due istituti, passiamo ora a fare luce sulle circostanze in cui è possibile subire una segnalazione Crif e quando invece il nominativo passa nel databate della Centrale Rischi.

Come abbiamo accennato nel paragrafo precedente – e in alcuni dei nostri approfondimenti sul tema – il Crif raccoglie tutti i dati sullo stato creditizio del soggetto, sia quelli positivi sia quelli negativi.

Inoltre, la segnalazione Crif avviene dopo il mancato pagamento di due sole rate di prestito e per importi anche molto bassi.

Diversa invece la circostanza che può portare a ricoprire la posizione del cattivo pagatore nella Centrale Rischi di Banca d’Italia.

Infatti il nominativo di un pagatore in difficoltà viene segnalato alla CR solo quando i mancati versamenti risultano reiterati nel tempo.

Solo in quest’ultimo caso è possibile attestare il cosiddetto “stato di sofferenza”, condizione necessaria per la segnalazione alla Centrale Rischi.

In sostanza, l’istituto di credito è tenuto a effettuare una valutazione complessiva della situazione finanziaria del debitore e non può procedere con la segnalazione per un solo ritardo nei pagamenti delle mensilità del prestito.

Contrariamente a quanto accade con il Crif, quindi, non basta quindi avere una mancanza di liquidità temporanea e non accompagnata da uno stato generale di difficoltà per essere segnalati alla Centrale Rischi.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sulla differenza tra la segnalazione Crif e quella alla Centrale Rischi non esitare a scriverci su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie