Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Previdenza e Invalidità » Salute / Sensibilità chimica multipla: diritti e tutele

Sensibilità chimica multipla: diritti e tutele

Sensibilità chimica multipla: vediamo in questo articolo cos'è e a cosa hanno diritto le persone che soffrono di questa sindrome.

di The Wam

Aprile 2022

La sensibilità chimica multipla è una patologia definita rara, ma colpisce in forma lieve 3 milioni di italiani e in modo grave 300mila. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

Sensibilità chimica multipla: malattia invalidante

Si tratta di una malattia altamente invalidante. Chi ne soffre in modo acuto può difficilmente lavorare, frequentare posti affollati, uscire con gli amici, camminare in zone inquinate, annusare profumi. In alcuni casi non riesce neppure a stare in casa se si usano detersivi o deodoranti.

Per chi soffre di sensibilità chimica multipla la semplice esposizione in ambienti “contaminati” può causare reazioni cutanee molto estese o gravi crisi respiratorie.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Le ultime notizie su invalidità civile, legge 104, bonus e agevolazioni

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Sensibilità chimica multipla: rischio endemico

Di questa patologia si parla poco, eppure colpisce tante persone (in modo lieve o grave), e per gli esperti rischia di diventare nei prossimi anni endemica (diffusa a larghi strati della popolazione). La causa è da ricercare nell’inquinamento ambientale, non inteso come solo quello atmosferico.

Ricevi subito la guida illustrata con tutte le agevolazioni per l’invalidità civile

Sensibilità chimica multipla: riconosciuta dal ministero

La malattia è stata riconosciuta solo da qualche anno dal ministero della Salute come una patologia cronica (definita anche intolleranza idiopatica ambientale agli agenti chimici)

In precedenza, come spesso capita, sono state le Regioni a muoversi in anticipo, alcune avevano aggiunto anni prima la sindrome tra le malattie croniche riconosciute:

Elenco delle agevolazioni previste in base alla percentuale di invalidità riconosciuta

Un altro dettaglio aiuta a comprendere coma la condizione di chi è affetto dalla sindrome della sensibilità chimica multipla sia davvero complicata: molti pazienti infatti non possono mettere piede in ospedale, perché negli ambienti sanitari è consistente l’uso di sostanze chimiche che possono causare crisi al paziente.

Sensibilità chimica multipla: sintomi

La sintomatologia legata alla sindrome di sensibilità chimica multipla è molto varia. Questa patologia può colpire ogni organo e le manifestazioni sono diverse da paziente a paziente.

Le conseguenze che più incidono sulla qualità della vita di chi ne soffre, riducendone in modo importante la capacità lavorativa fino a condurre a una inevitabile invalidità, sono queste:

Con il passare del tempo, se l’esposizione alla sostanzia continua, questa patologia può avere degli effetti irreversibili che possono causare:

Alcuni studiosi ritengono che la sindrome potrebbe essere collegata a una condizione di suscettibilità individuale e non direttamente correlata alla tossicità delle sostanze. Ma c’è anche un’altra ipotesi che ritiene questa serie di disturbi indotta dallo stress e sviluppati dalla sensazione di immediato pericolo per l’esposizione a sostanze sconosciute. E infine c’è anche chi ritiene la patologia una complessa sindrome psicosomatica.

Sensibilità chimica multipla: tabelle Inps

Comunque sia gli effetti possono essere davvero gravi sulle condizioni di chi ne soffre. Eppure – nonostante il riconoscimento del ministero – la malattia non è nelle tabelle Inps. Questo non significa di fatto che il paziente non abbia diritto a tutele e sussidi economici.

Anche perché per questa patologia non esiste ancora una cura efficace. Al momento un esperto di medicina ambientale può aiutare il paziente a ridurre il problema, magari utilizzando dei prodotti fitoterapici o integratori.

All’estero è già stato studiato (ed è in uso), un vaccino che si basa sull’immunoterapia e la desensibilizzazione. Ma cosa molto e non viene fornito dal nostro sistema sanitario.

Sensibilità chimica multipla: invalidità civile

È comunque un paradosso che il Sistema sanitario riconosca la sindrome come malattia cronica, fornendo quindi l’esenzione totale o parziale dal pagamento del ticket sanitario mentre l’Inps non faccia neppure menzione della patologia all’interno delle tabelle per il riconoscimento dell’invalidità civile.

Nel frattempo si utilizza il solito sistema: ovvero si equiparano le conseguenze della sindrome a quelle simili causate da altre patologie che sono incluse in tabella.

Facciamo un esempio: se la sensibilità chimica multipla causa problemi polmonari, depressione, disturbi neurologici, si valuteranno gli effetti di quella sintomatologia alla malattia che provoca le stesse conseguenze ma è inclusa nelle tabelle.

È anche vero, ma solo dopo ricorsi giudiziali, che persone affette da questa malattia hanno visto riconosciuta davanti al giudice la completa inabilità al lavoro.

Sarebbe comunque il caso di semplificare le procedure per i tanti che a causa della sindrome non sono più capaci di svolgere un lavoro o di avere delle normali relazioni sociali.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1