Serena Williams: a 39 anni è in semifinale agli Australian Open

Serena Williams non finisce di stupire. A 39 anni si è qualificata per le semifinali degli Australian Open superando la Halep. La leggenda americana, che in carriera ha vinto 7 volte sul cemento di Melbourne, affronterà la giapponese Osaka. L’obiettivo è agguantare il record di titoli Slam in singolare.

3' di lettura

Serena Williams è una giocatrice infinita e l’ha dimostrato per l’ennesima volta. Nel match valevole per i quarti di finale degli Australian Open, la 23 volte campionessa Slam ha battuto con un netto 6-3, 6-3 Simona Halep in un’ora e 22 minuti di gioco e si è garantita l’accesso alle semifinali. Per la 39enne tennista americana, ex numero uno del mondo, si tratta della quarantesima partecipazione ad una semifinale Slam, un record eccezionale. Ad attenderla ci sarà la testa di serie numero tre ed una delle grandi favorite per la vittoria finale, la giapponese Naomi Osaka.

Serena Williams: gli highlights della vittoria contro la Halep

Serena Williams: obiettivo record di 24 Slam

Serena ha lasciato all’avversaria – che l’aveva sconfitta nella finale di Wimbledon 2019 – solo tre turni di servizio in due set. L’obiettivo di Serena, alla 40esima semifinale in un Major è sempre lo stesso: agguantare il record di titoli Slam in singolare che appartiene a Margaret Court (24). La Williams, ferma a quota 23 da quattro anni, l’ultimo trionfo lo ha conquistato proprio in Australia nel 2017 (battendo in finale la sorella Venus), quando era già in dolce attesa della piccola Olympia.

Serena Williams: i primi successi

Serena Williams è considerata la regina del tennis da molti amanti di questo sport, tanto da essere soprannominata “The Queen”. I suoi esordi sono da ricondurre al 1997, quando ha partecipato ad uno dei primi tornei importanti: l’Indian Wells. Alla fine del 1998 Serena Williams è risultata la ventesima miglior tennista al mondo nel singolo e la trentaseiesima nel doppio. Il 1999 è l’anno in cui ha iniziato a portare a casa qualche vittoria importante. Tra le più rilevanti ci sono: Torneo di Parigi, in cui ha sconfitto in finale Amélie Mauresmo, Los Angeles, Us Open e il Grand Slam Cup.

Australian Open: Serena Williams affronterà Naomi Osaka in semifinale

L’infortunio, il ritorno e le vittorie

Nel 2010 Serena Williams si è trovata costretta a ritirarsi per un po’ a causa di un infortunio ad un piede tornando in scena nel 2012, vincendo il torneo di Wimbledon. L’anno si è concluso con un’altra vittoria allo Us Open. All’inizio del 2013 ha vinto il torneo di Brisbane, ma è sconfitta agli Australian Open. Alcune vincite importanti in questo anno sono quelle del Mutua Madrid Open e dell’Internazionale BNL d’Italia. Sempre nel 2013 Serena Williams ha trionfato ad un altro Us Open, così come nel 2014, in cui si è fatta valere anche agli WTA Finals per la terza volta consecutiva. Nel 2015 ha vinto gli Australian Open. Nel 2017 ha sconfitto ancora una volta la sorella Venus agli Australian Open. Grazie a questa vittoria Serene Williams è riuscita a superare il record di 22 slam vinti.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie