Serie A, 23esimo turno: big match, formazioni e dirette tv

La 23esima giornata di Serie A prosegue oggi con tre gare in programma. Domani altri quattro incontri, chiude il posticipo del lunedì tra Juventus e Crotone. Ecco le probabili formazioni e dove seguire le gare in diretta.

Formazioni
Formazioni
6' di lettura

Diamo uno squadro alle probabili formazioni della 23esima giornata del campionato di Serie A, che si è aperta ieri con gli anticipi del venerdì vinti dalla Fiorentina, 3-0 allo Spezia (reti di Vlahovic, Castrovilli ed Eysseric) e dal Torino, 1-0 sul campo del Cagliari (gol di Bremer, Di Francesco a rischio esonero). Le due formazioni hanno fatto un discreto balzo in classifica allontanandosi dalla zona calda. Oggi il programma della Serie A propone tre gare, domani altre quattro, tutte in orari diversi, infine, lunedì, il posticipo tra Juventus e Crotone. Ecco le probabili formazioni.

In attesa delle probabili formazioni, rivediamo gli highlights di Fiorentina-Spezia 3-0

Lazio-Sampdoria (oggi ore 15), le probabili formazioni

Le due formazioni arrivano al confronto con due stati d’animo differenti. Lazio a caccia del riscatto dopo il 3-1 rimediato al Meazza contro l’Inter. Simone Inzaghi dovrà rinunciare agli squalificati Hoedt e Lazzari e agli infortunati Radu, Luiz Felipe e Caicedo. I vuoti in difesa saranno colmati nuovamente da Patric, con Acerbi e Musacchio. Ballottaggio Correa-Muriqi per affiancare Immobile, a centrocampo Escalante, Lulic titolare sulla corsia mancina. Sampdoria al gran completo e in buona forma (2-1 alla Fiorentina lo scorso turno e 30 punti in classifica). In difesa Yoshida con Colley, a centrocampo possibili titolari Adrien Silva e Jankto, in avanti Quagliarella con Keita.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Musacchio; Marusic, Milinkovic-Savic, Escalante, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa. All.: S. Inzaghi.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Jankto; Keita, Quagliarella. All.: Ranieri.

DIRETTA TV: Sky.

Probabili formazioni: la Lazio esulta dopo un gol, i biancocelesti ospitano la Sampdoria all’Olimpico

Genoa-Verona (oggi ore 18), le probabili formazioni

Le due formazioni attraversano un discreto periodo di forma. Nel Genoa fuori Biraschi, ma dovrebbe farcela Criscito (nel dubbio è Goldaniga). In attacco è corsa a tre con Shomurodov favorito su Pandev e Scamacca. Il Verona, tra le squadre rivelazione di questa serie A, è senza Dimarco e Kalinic, in attacco gioca Lasagna, dietro Cetin più di Magnani, in mediana Ilic favorito su Veloso.

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Zajc, Badelj, Strootman, Czyborra; Destro, Shomurodov. All.: Ballardini.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Cetin, Gunter, Lovato; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All.: Juric.

DIRETTA TV: Sky.

Sassuolo-Bologna (oggi ore 20.45), le probabili formazioni

E’ derby tra formazioni emiliane. Nel Sassuolo fuori gli infortunati Bourabia e Boga, Muldur è favorito su Toljan e Chiriches su Marlon. In mediana scalpita Magnanelli. Nel Bologna Orsolini dovrebbe ritrovare una maglia da titolare a scapito di Skov Olsen. A centrocampo Poli e Svanberg per una maglia.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, G. Ferrari, Rogerio; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Djuricic, Traoré; Caputo. All.: De Zerbi.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Poli; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All.: Mihajlovic.

DIRETTA TV: Dazn.

Parma-Udinese (domani ore 12.30), le probabili formazioni

Formazioni a caccia di punti salvezza. Nel Parma non c’è Pellè e neppure Inglese, gioca Cornelius. In difesa Bruno Alves e Giuseppe Pezzella favoriti, a centrocampo Brugman. Nell’Udinese assente Pereyra, Llorente è insidiato da Okaka.

PARMA (4-3-3): Sepe; Conti, Bani, B. Alves, Giu. Pezzella; Kucka, Brugman, Kurtic; Mihaila, Cornelius, Gervinho. All.: D’Aversa.

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Walace, Zeegelaar; Deulofeu, Llorente. All.: Gotti.

DIRETTA TV: Dazn.

Milan-Inter (domani ore 15), le probabili formazioni

Il derby della Madonnina, un super classico della Serie A, vale il primato in classifica per le due formazioni meneghine. Il Milan lo ha perduto domenica scorsa, quando l’Inter ha travolto la Lazio superando i cugini rossoneri, ora indietro di un punto. Tonali è favorito su Meitè per una maglia da titolare nel centrocampo del Milan, mentre Rebic dovrebbe spuntarla su Leao per completare il tridente con Saelemaekers e Calhanoglu alle spalle di Ibrahimovic. Nell’Inter pochi dubbi. Conte ha intenzione di riproporre dal primo minuto sia Eriksen, sia Perisic in netto vantaggio su Gagliardini e Darmian.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All.: Pioli.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez. All.: Conte.

DIRETTA TV: Dazn.

Atalanta-Napoli (domani ore 18), le probabili formazioni

Formazioni a caccia di punti per l’Europa. Nell’Atalanta fuori Hateboer, gioca Maehle. Romero e Pessina favoriti su Djimsiti e Freuler. Più Muriel di Zapata come vertice d’attacco. Il Napoli non può sbagliare e deve dare seguito all’1-0 con la Juventus dimenticato il brusco stop in Europa League sul campo del Granada. Ma è folto l’elenco degli indisponibili per Gennaro Gattuso, che ritrova Koulibaly guarito dal Covid. In attacco fuori quasi tutti gli interpreti, da Mertens a Petagna, passando per Politano e Lozano, quindi giocherà Osimhen supportato da Elmas e Insigne.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Palomino; Maehle, De Roon, Pessina, Gosens; Malinovskyi; Ilicic, Muriel. All.: Gasperini.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko, Zielinski; Elmas, Osimhen, Insigne. All.: Gattuso.

DIRETTA TV: Sky.

Probabili formazioni: Atalanta-Napoli, l’ultima volta le due formazioni si sono affrontate in Coppa Italia

Benevento-Roma (domani ore 20.45), le probabili formazioni

Scontro tra formazioni giallorosse della serie A al Ciro Vigorito. Nel Benevento indisponibile Letizia, giocano Tuia in difesa e Iago Falque in attacco. Nella Roma fuori Cristante, Kumbulla e Smalling, nuova panchina per Dzeko.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Tuia, Glik, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Iago Falque, Caprari; Lapadula. All.: F. Inzaghi.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Fazio, Spinazzola; Karsdorp, Veretout, Villar, Bruno Peres; Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral. All.: Fonseca.

DIRETTA TV: Sky.

Juventus-Crotone (lunedì ore 20.45), le probabili formazioni.

E’ quasi un testa-coda tra le due formazioni. La Juventus deve fornire risposte convincenti dopo i due stop di fila contro Napoli e Porto in Champions League. Squalificato Rabiot, fuori pure Arthur, Bonucci, Cuadrado e Chiellini, Andrea Pirlo schiererà Kulusevski accanto a Ronaldo (l’alternativa potrebbe essere Ramsey) e Morata dalla panchina. Nel Crotone, più Di Carmine che Simy in attacco.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Demiral, De Ligt, Alex Sandro; Chiesa, McKennie, Bentancur, Ramsey; Kulusevski, Ronaldo. All.: Pirlo.

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Rispoli, Djidji, Golemic, Luperto; Molina, Cigarini, Reca; Messias, Di Carmine, Ounas. All.: Stroppa.

DIRETTA TV: Sky

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie