Serie A, 31 giornata: probabili formazioni e dirette tv

Serie A, 31 giornata: 4 gare di sabato e altre 6 di domenica. Spiccano due big match: Atalanta-Juventus e Napoli-Inter. Ecco le curiosità e le probabili formazioni.

7' di lettura

Il campionato di Serie A è giunto alla 31 giornata. È in programma l’interessante match Napoli – Inter: Conte, da tecnico nerazzurro, ha sempre battuto il Napoli; l’Atalanta cerca il successo contro la Juventus in Serie A che manca dal 2001.

Sono questi i due big match della 31 giornata, divisa in due blocchi, quattro gare sabato e sei domenica (in questa pagina trovi le ultime notizie sul mondo del calcio).

Serie A, 31 giornata: gli anticipi

Crotone – Udinese: probabili formazioni

In Crotone – Udinese (ore 15, diretta Sky), Cosmi si affida a Simy per sperare nella salvezza. Deulofeu è costretto a restare ancora fuori per infortunio: lo spagnolo potrebbe non recuperare entro fine stagione. Il bilancio tra le due squadre in Serie A è in equilibrio, con due vittorie a testa e un pareggio.

CROTONE (3-4-1-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto; Molina, Petriccione, Benali, Reca; Messias; Simy, Ounas. All. Cosmi.

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Walace, Larsen; Pereyra; Llorente. All. Gotti.

Sampdoria – Verona: probabili formazioni

In Sampdoria-Verona (ore 15, diretta Sky) Gabbiadini parte in vantaggio su Keita per una maglia da titolare in attacco, al fianco di Quagliarella. Lovato rientra dalla squalifica e si prepara a partire titolare nella difesa del Verona.

La Sampdoria ha vinto 7 delle ultime 10 sfide di Serie A contro il Verona, comprese le due più recente con Ranieri in panchina (entrambe 2-1). I gialloblù hanno vinto solo una trasferta su 24 contro la Samp in A.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Yoshida, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Damsgaard; Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Lovato, Dimarco; Faraoni, Sturaro, Miguel Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All. Juric.

Sassuolo – Fiorentina: probabili formazioni

Per Sassuolo-Fiorentina (ore 18, diretta Sky) sono da valutare le condizioni di Berardi (convocato), assente Locatelli. Pulgar e Ribery rientrano dalla squalifica tra i viola e si candidano per giocare dall’inizio. Il Sassuolo ha vinto quattro dei 15 precedenti in Serie A contro la Fiorentina (5 pareggi e 6 sconfitte), tutti nel ritorno.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Haraslin, Djuricic, Boga; Raspadori. All. De Zerbi.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Cacere, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Vlahovic. All. Iachini.

Serie A: Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina, ospite del Sassuolo in campionato

Cagliari – Parma: probabili formazioni

Chiude il programma del sabato, Cagliari-Parma (ore 20.45, diretta DAZN). Joao Pedro e Pavoletti formano il tandem offensivo del Cagliari. D’Aversa dovrebbe confermare l’undici di partenza sconfitto sabato scorso contro il Milan, eccezion fatta per lo squalificato Gagliolo. Il Cagliari ha vinto tutte le ultime quattro gare di Serie A contro squadre che iniziavano la giornata nelle ultime tre posizioni in classifica, mentre il Parma ha perso tre delle ultime quattro sfide contro queste avversarie.

CAGLIARI (3-5-2): Vicario; Rugani, Godin, Carboni; Zappa, Marin, Nainggolan, Duncan, Nandez; Joao Pedro, Pavoletti. All. Semplici.

PARMA (4-3-3): Sepe; Conti, Bani, Bruno Alves, Pezzella; Hernani, Kuritc, Kucka; Man, Pellè, Gervinho. All. D’Aversa.

Serie A, 31 giornata: le gare della domenica

Milan – Genoa: probabili formazioni

Il turno domenicale si apre con Milan-Genoa (ore 12.30, diretta DAZN). Ibrahimovic squalificato dopo l’espulsione di Parma: Rafael Leao dovrebbe prendere il suo posto al centro dell’attacco. Squalificato per la sfida alla Juventus, Strootman torna dal 1’. Infortunato Zappacosta. Il Genoa (un pareggio e una sconfitta) è una delle due sole squadre contro cui il Milan di Pioli non ha ancora trovato il successo in Serie A (l’altra è l’Atalanta).

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Kalulu, Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Rafael Leao. All. Pioli.

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Zapata; Biraschi, Badelj, Strootman, Czyborra; Pandev, Scamacca. All. Ballardini.

Atalanta – Juventus: probabili formazioni

Alle 15, spicca Atalanta-Juventus (diretta SKY). Con la squalifica di Romero, Gasperini si affida a Djimsiti al centro della difesa. Ronaldo non convocato per un problema ai flessori. Dybala in avanti con Morata. Bonucci negativo: torna a disposizione. Considerando tutte le competizioni, la Juve ha battuto l’Atalanta solo una volta negli ultimi sei confronti.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi; Muriel, Zapata. All. Gasperini.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski, Arthur, Bentancur, Chiesa; Dybala, Morata. All. Pirlo.

Serie A: Dybala potrebbe partire titolare contro l’Atalanta

Bologna – Spezia: probabili formazioni

Per Bologna-Spezia (ore 15, diretta DAZN), Mihajlovic pensa a Sansone dal 1’: Barrow tornerebbe al centro dell’attacco con Palacio in panchina. Verde di nuovo titolare sulla fascia sinistra nel tridente dello Spezia. E’ la terza volta in questa stagione che Bologna e Spezia si affrontano: escludendo i tempi supplementari della partita di Coppa Italia (vinto 4-2 dai liguri), entrambe le sfide nei tempi regolamentari sono terminate 2-2.

BOLOGNA (4-2-3-1): Mbaye; Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Svanberg; Skov Olsen, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Erlic, Ismajli, Marchizza; Pobega, Ricci, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi. All. Italiano.

Lazio – Benevento: probabili formazioni

Per Lazio-Benevento (ore 15, diretta SKY), Simone Inzaghi ritrova Correa e Lazzari, al rientro dalla squalifica. Un turno di stop, invece, per Caicedo. Lapadula sfida Sau per partire titolare insieme a Gaich. In difesa largo a Tuia, Glik e Depaoli. Benevento imbattuto nelle ultime due trasferte (una vittoria e un pareggio): i campani non hanno mai registrato tre gare di fila fuori casa in Serie A senza perdere.

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. S. Inzaghi.

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Caldirola, Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Lapadula, Gaich. All. F. Inzaghi.

Torino – Roma: probabili formazioni

Torino-Roma è il posticipo delle ore 18 (diretta SKY). Nicola verso la conferma del doppio centravanti anche contro la Roma: Belotti e Sanabria con Verdi nel ruolo di suggeritore. Rientrato con il Bologna dopo l’infortunio, Mkhitaryan potrebbe partire dal 1’. Fuori Pellegrini per squalifica. La Roma ha vinto le ultime tre trasferte di A contro il Torino e non è mai arrivata a 4 successi consecutivi in casa dei granata nel massimo campionato.

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Bremer, Buongiorno; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Ansaldi; Verdi; Sanabria, Belotti. All. Nicola.

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Villar, Veretout, Bruno Peres; Mkhitaryan, Pedro; Borja Mayoral. All. Fonseca.

Napoli – Inter: probabili formazioni

Napoli-Inter (ore 20.45, diretta SKY) chiude il programma della 31^ giornata di Serie A. Con Lozano squalificato, via libera a Politano. Demme e Osimhen favoriti su Bakayoko e Mertens. Rispetto all’undici che ha battuto il Cagliari, nell’Inter si rivedono dall’inizio Lautaro Martinez e Barella, quest’ultimo reduce dalla squalifica.

L’Inter ha trovato il successo in tutte le tre gare di Serie A giocate contro il Napoli con Conte alla guida: i nerazzurri non ottengono 4 vittorie di fila contro gli azzurri dal 2000.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Gattuso.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Ashley Young; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte.

Serie A: Antonio Conte ha sempre vinto contro il Napoli da quando allena l’Inter

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie