Serotonina, come mangiare bene per sentirsi più felici

Serotonina. In che modo il cibo influisce sull'umore. Spesso mangiare bene aiuta a sentirsi più felici. Ma la scienza è ancora riuscita a trovare una risposta.

Mangiare bene aumenta la felicità. Cosa c'è di vero
Mangiare bene aumenta la felicità. Cosa c'è di vero nella relazione tra cibo e umore
3' di lettura

Serotonina e felicità. La ricerca medica cerca di fare chiarezza sulla relazione depressione e cibo. Anche gli studi sul tema non sono conclusivi. Sembra che la chiave per la felicità sia l’equilibrio di una dieta sana.

L’importanza del cibo

Mangiare sano fa bene ha un impatto positivo sul corpo. Evita l’insorgere di malattie metaboliche e diminuisce il rischio che insorgano altri disturbi. Ma non è tutto. Anche l’umore e la felicità passano dalla corretta alimentazione.

Quanto influisce quello che si mangia sull’umore?

Certi cibi, racconta Filippo Ongaro hanno la capacità di stimolare la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore (sostanze chimiche che trasportano messaggi da una cellula nervosa all’altra) associato alla regolazione del sonno, della fame, del dolore e dell’umore.

Si tratta di una specie di “ponte” tra il sistema nervoso e il comportamento della persona. Secondo il medico, ingerire alcuni cibi più aiutare a tenere alto regolare l’umore. In particolare, per aumentare i livelli di serotonina si possono mangiare alimenti che contengono triptofano.

A questo punto l’equazione dovrebbe essere evidente, anche se la risposta è soggettiva. La serotonina è responsabile per la regolazione dell’umore (tra le altre cose), per cui ingerire alimenti che ne stimolano la produzione dovrebbe “rendere più felici”.

Ma attenzione, chiarisce Ongaro. Assumere zuccheri semplici in quantità fa male all’organismo: “l’ideale è assumere cibi ricchi in fibre e carboidrati complessi, in modo che gli zuccheri vengano rilasciati in maniera graduale” (filippo-ongaro.com).

Nel suo sito ufficiale, il medico cita alcuni alimenti tra i quali avena, farina di segale banana, dattero, uova, latte, yogurt, parmigiano, noci cioccolato fondente e molti altri.

Precisando che solo una vita equilibrata può contribuire ad essere felici.

La risposta della ricerca

Attualmente, la ricerca scientifica non è riuscita a provare in modo conclusivo e, quindi, attendibile che ci sia una correlazione tra umore e cibo.

Non è verificabile che certi cibi rendono felici, come non è verificabile che certi altri fanno venire la depressione.

Secondo un articolo uscito su Harvard Health Publishing, ancora non c’è evidenza scientifica di un “collegamento” tra cibo e depressione.

Per converso, si può dedurre che “l’aumento della felicità” dovuto al cibo, non è al momento dimostrabile.

Tanto che, uno studio, citato nell’articolo, basato sull’osservazione di un largo numero di soggetti avrebbe cercato di associare depressione, obesità e dieta. Ma senza riuscire a dimostrare in modo conclusivo che esista un rapporto di correlazione o tanto meno di causa effetto tra i vari fenomeni.

I benefici della dieta mediterranea

Tuttavia, l’articolo non esclude la possibilità che in futuro si riesca a fare a chiarezza su questo punto. Anche se sembra più ragionevole fare una valutazione olistica della materia.

Mantenersi in salute aiuta a essere più felice, anche solo perché stare male di solito non ha un buon effetto sull’umore.

Quindi scegliere una dieta equilibrata e fare attività fisica sono ragionevolmente buone iniziative da mettere in pratica. Anche per “curare” il proprio umore.

Secondo l’articolo citato, la dieta mediterranea sarebbe una delle migliore, in grado di garantire uno stile di vita “equilibrato” per l’apporto di “frutta, verdura, olio di oliva, cereali integrali, proteine magre come pesce e pollo, e poca carne rossa e grassi saturi”.

Anche se non è dimostrabile che diminuisce il rischio di depressione, sappiamo che diminuisce il rischio di malattie croniche. Le quali sono spesso un fattore di rischio della depressione, stando alla ricostruzione dell’autore.

Insomma, cercare un equilibrio personale ed affidarsi alle parole degli esperti sembra ancora la strategia migliore.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie