Si può pignorare l’auto intestata a un disabile?

Si può pignorare l'auto intestata a un disabile? Vediamo cosa dice la legge e se ci sono delle forme di tutela per i debitori. La questione è molto delicata, perché incrocia l'esigenza del creditore con le necessità di chi deve convivere con un handicap.

6' di lettura

Si può pignorare l’auto intestata a un disabile? Ci chiediamo fino a che punto una persona con disabilità è tutelata dai creditori. (scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Ci riferiamo in particolare al pignoramento di un veicolo acquistato dopo una attestazione dell’Asl e che consente la mobilità sufficiente a chi soffre di un handicap fisico.

Si può pignorare l’auto intestata a un disabile? Questione delicata

La questione come è facile immaginare è molto delicata. Se da una parte ci sono i diritti del creditore, dall’altra c’è anche l’esigenza vitale della persone con disabilità: non rinunciare all’unico strumento che consente di spostarsi.

Cessione del quinto: come funziona il calcolo

Resta anche in sospeso un’altra questione: escludere i proprietari con disabilità di un’auto significa anche che delimitare alle sole persone giovani (sulle pensioni ci sono infatti molti limiti) e in salute il rischio di subire un pignoramento per dei debiti non saldati.

Tutte ragioni che rendono la faccenda serie, delicata e da trattare con estrema prudenza.

Me vediamo insieme cosa dice la legge.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Si può pignorare l’auto intestata a un disabile? Abitazione

Come forse saprete la normativa italiana non concede alcuna deroga per quanto riguarda il pignoramento di una abitazione. L’immobile può andare all’asta anche se ci sono minori e pure se il proprietario è una persona con disabilità. Si procede anche se l’appartamento è stato acquistato usufruendo di bonus concessi proprio a causa della disabilità.

Scopri la pagina dedicata alla gestione dei debiti e a metodi per evitare il pignoramento.

Si può pignorare l’auto intestata a un disabile? Pensione

Discorso diverso per la pensione di invalidità o l’assegno di accompagnamento. Non sono pignorabili.

Prestito con la Legge 104, come fare

La scure dei creditori può invece abbattersi sulla pensione di inabilità, che non è un trattamento assistenziale ma previdenziale e soggiace alle stesse regole delle altre pensioni. Può essere pignorato solo un quinto della parte che eccede il minimo decurtabile, che equivale a una volta e mezzo l’assegno sociale (poco meno di 700 euro).

Si può pignorare l’auto intestata a un disabile? È possibile

Queste due premesse per capire anche meglio la logica che governa il pignoramento di un’automobile che è intestata a una persona con disabilità.

I veicoli nella disponibilità di una persona disabile sono due:

  • l’auto acquistata con le agevolazioni che sono previste dalla legge 104 del 1992 (e che deve risultare anche dl libretto di circolazione);
  • auto intestata al familiare di persona con disabilità (che convive o è a carico del proprietario della vettura).

Ebbene, in entrambi i casi il pignoramento è possibile. Non ci sono delle tutele particolari, anzi: potrebbero finire all’asta anche le auto che sono intestate a persone che hanno ricevuto il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento e non sono quindi nelle condizioni di deambulare senza il sostegno di un’altra persona o senza un supporto meccanico (come appunto una automobile).

Ricevi subito la guida illustrata con tutte le agevolazioni per l’invalidità civile

C’è un solo limite e riguarda il fermo amministrativo che in genere può scattare quando non vengono pagate le somme richieste nelle cartelle esattoriali. Nel caso delle auto che sono dedicate all’uso di una persona con disabilità il fermo amministrativo non si applica, in particolare – come del resto avviene sempre – se quei veicoli sono determinanti per consentire alla persona con un handicap di raggiungere la sua autonomia. In questo caso, infatti, l’Agenzia delle Entrate non avvia la procedura di fermo.

Mutuo con la legge 104, tutte le agevolazioni

Ci sembra dunque chiaro che un’azione di pignoramento non si arresta di fronte alla disabilità della persona che è stata raggiunta dal decreto esecutivo. Anche se quell’auto è indispensabile per garantirgli un minimo di autonomia o di mobilità.

Si può pignorare l’auto intestata a un disabile? Conclusione

Per cui, in conclusione:

l’auto intestata a una persona disabile o a un suo familiare (per gli spostamenti del parente convivente) può essere pignorata da un creditore privato;

se il creditore non è un privato, ma un ente come l’Agenzia delle Entrate e Riscossione, la prassi prevede che il veicolo non possa subire un fermo amministrativo (che è il provvedimento precedente all’atto di pignoramento).

Si tratta di una prassi e non di un legge: non c’è infatti nessuna norma scritta a riguardo. È solo una piccola tutela prima della vendita all’asta.

E infatti se una persona con disabilità riceve un preavviso di fermo amministrativo della sua auto può presentare allo sportello dell’Agenzia delle Entrate (o di qualsiasi altro esattore), una richiesta di annullamento della misura. La domanda non viene accolta se contestualmente non si allega anche una documentazione medica.

Si può pignorare l'auto intestata a un disabile?
Si può pignorare l’auto intestata a un disabile?

Si può pignorare l’auto intestata a un disabile? Lavoro

C’è però un’altra norma che non deve essere dimenticata. È contenuta nell’articolo 514, comma 4, del Codice di Procedura Civile, quello riferito ai beni mobili che non sono pignorabili. E che dice: «Non sono pignorabili gli strumenti, gli oggetti e i libri indispensabili per l’esercizio della professione, dell’arte o del mestiere del debitore».

E quindi, se si ritene l’automobile in uso della persona con disabilità uno strumento di locomozione per andare al lavoro, il mezzo non può essere pignorato. Si deve comunque dimostrare che l’utilizzo di quel veicolo sia indispensabile.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie