Si può risparmiare il reddito di cittadinanza?

Si può risparmiare il reddito di cittadinanza? Scopri in questo articolo se puoi farlo, in che misura e a quali condizioni.

5' di lettura

Si può risparmiare il reddito di cittadinanza? Vediamo insieme in questo articolo se è possibile mettere da parte i soldi dell’Rdc in banca o su un qualsiasi conto e fino a che importo (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nei prossimi paragrafi risponderemo anche a un’altra domanda: che succede se non spendo il reddito di cittadinanza?

Indice

Si può risparmiare il reddito di cittadinanza?

Mettere da parte i soldi non usati del Reddito di cittadinanza è possibile, ma improbabile che accada. Innanzitutto bisogna ricordare che c’è una quota di incentivo (quasi la totalità) che non è prelevabile e va usata per le spese ammesse dall’Rdc.

Scopri la pagina dedicata al Reddito di cittadinanza: pagamenti, diritti e bonus compatibili.

In più non è possibile fare bonifici o assegni con i soldi dell’Rdc se non per pagare canoni di affitto o mutui sulla prima casa.

Gli unici soldi del Reddito di cittadinanza che si possono risparmiare quindi sono quelli che puoi prelevare ogni mese.

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Si può risparmiare il reddito di cittadinanza? Quanti soldi

Quanti soldi si possono risparmiare, e quindi prelevare, del Reddito di cittadinanza ogni mese? Calcolare la quota è davvero semplice. Bisogna partire dal presupposto che la cifra per un nucleo familiare composto da un solo adulto è di 100 euro.

Questo valore base (100 euro) va moltiplicato per l’indice della scala di equivalenza corrispondente al tuo nucleo familiare.

Per capirci: se per esempio il beneficiario dell’Rdc è un adulto con un solo figlio a carico minorenne, il valore della scala di equivalenza sarà di 1,2. L’importo di Rdc prelevabile ogni mese è quindi di 120 euro => 100 x 1,2.

Ecco la tabella con tutti valori della scala di equivalenza in base alla composizione del nucleo familiare:

Nucleo familiareScala di equivalenzaImporto prelevabile
1 adulto1100 euro
1 adulto e 1 minore1,2120 euro
2 adulti1,4140 euro
2 adulti e 1 minore1,6160 euro
2 adulti e 2 minori1,8180 euro
2 adulti e 3 minori2200 euro
3 adulti e 2 minori2,1210 euro
4 adulti2,1210 euro
3 adulti e 2 minori
oppure 4 adulti
con almeno una persona
che soffre di grave disabilità
o nonnè autosufficiente
2,2220 euro
Si può risparmiare il reddito di cittadinanza? La tabella con gli importi prelevabili

Si può risparmiare il reddito di cittadinanza? I rischi

Risparmiando i soldi prelevabili ogni mese, puoi andare incontro però a dei rischi. Per ricevere il Reddito di cittadinanza infatti devi rientrare in determinati criteri reddituali e patrimoniali.

Ed è qui che devi fare attenzione. Nel patrimonio mobiliare rientrano infatti anche i conti correnti oltre ai libretti, alle carte prepagate, alle partecipazioni societarie, ai depositi bancari, ai titoli, alle azioni e ai buoni fruttiferi posseduti.

Quindi se il valore del tuo patrimonio mobiliare è già al limite, risparmiando altri soldi depositandoli altrove rischi di sforare il tetto massimo e perdere il beneficio del sussidio.

Si può risparmiare il reddito di cittadinanza? Scattano gli accertamenti

Anche se si può risparmiare il Reddito di cittadinanza questa azione potrebbe far scattare gli accertamenti dell’Agenzia delle Entrate oltre che della Guardia di Finanza o delle altre forze dell’ordine.

È una questione logica. Se ricevi il Reddito di cittadinanza è perché non riesci ad arrivare a fine mese o perché sei disoccupato o perché guadagni troppo poco. Come fai quindi ad avere soldi in più da risparmiare?

L’accertamento fiscale sarebbe infatti motivato dalla ricerca di una possibile presenza di lavoro nero da parte del beneficiario risparmiatore. Quindi fai attenzione!

Si può risparmiare il reddito di cittadinanza? Gli importi
Si può risparmiare il reddito di cittadinanza? Gli importi

Divieto risparmio reddito di cittadinanza: le decurtazioni

Si può risparmiare il Reddito di cittadinanza anche se non bisogna esagerare. L’unica quota che puoi mettere da parte è, come abbiamo detto, la percentuale che puoi prelevare ogni mese.

Che succede se non spendo il Reddito di cittadinanza in un mese? Il Ministero del lavoro prevede che al totale dei soldi non spesi o prelevati durante una mensilità venga applicata una decurtazione fino al 20 per cento al momento dell’accredito successivo.

Sono esclusi da questi tagli i soldi versati dall’Inps come arretrati che quindi possono essere spesi con più calma.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie