Sidigas, proroga verso il sì: ecco che succede poi. E il punto sul Partenio

2' di lettura

La Sidigas è in attesa di conoscere il parere del giudice fallimentare, Pasquale Russolillo, sulla proroga richiesta dall’azienda per la procedura di concordato in bianco. Iter per evitare il fallimento richiesto dalla Procura e che ha permesso di congelare anche le istanze di alcuni creditori. A partire dall’azienda Polidecor.

La decisione dei giudici potrebbe arrivare domani o al massimo entro quarantotto ore. Ma c’è ottimismo in casa Sidigas. Non c’è infatti stata opposizione né dei commissari giudiziari né da parte del Procuratore aggiunto, Vincenzo D’Onofrio.

Sidigas, proroga concordato in bianco: che succede se accettata

Dovrà essere formulato il piano di ripianamento dei debiti. Ma, soprattutto, andranno fornite le garanzie per poterlo mettere in pratica. Una soluzione, come detto, può arrivare dalla vendita della rete a un’altra azienda. Ci sarebbero alcune alternative. O Sidigas dovrebbe trovare altri imprenditori pronti a sostenere De Cesare. Se fosse respinta.

In quel caso la società avrà pochissimo tempo per presentare il piano di rientro dei debiti. In caso non ci riuscisse, si procederebbe con l’istanza di fallimento. Le squadre Scandone e Avellino Calcio sono strettamente legate a Sidigas che detiene la maggioranza delle azioni.

Stadio Partenio: querelle Comune di Avellino e squadra di calcio

Un altro nodo spinoso è quello che riguarda lo stadio Partenio di Avellino. Al centro delle polemiche nelle scorse settimane. L’assessore al Patrimonio, Stefano Luongo, aveva dato un ultimatum: pagare gli arretrati o lasciare il campo. Letteralmente. Poi – grazie anche alla mediazione dell’assessore allo Sport, Giuseppe Giacobbe – si era arrivati a una soluzione più conciliante. Incontro in Comune per decidere come procedere. Anche il presidente biancoverde, Claudio Mauriello, questa mattina si è auspicato questo scenario. E ha parlato dell’importanza di alcuni interventi per la struttura ritenuta obsoleta. Incontro fra Comune e dirigenza dell’Avellino Calcio, slittato per via dell’incendio Ics. Incontro che dovrebbe arrivare fra mercoledì e giovedì.

Sidigas, sequestri e ricorso della Procura

La scorsa settimana la Procura ha presentato appello cautelare contro il provvedimento del gip, Marcello Rotondi. Il procuratore aggiunto chiedeva di applicare nuovamente i sequestri all’azienda Sidigas Spa. La società aveva manifestato la sua volontà di chiedere una proroga proprio per il concordato in bianco (richiesta ufficializzata oggi) e parlato per la prima volta di possibilità di vendita della rete. Per reperire i fondi necessari a onorare il piano. Il collegio giudicante, come abbiamo potuto verificare, non si è ancora espresso.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie