Scandone, sarà serie B. Che non sia un palliativo

2' di lettura

Questa mattina il Consiglio Federale si riunirà per decidere il destino della Sidigas Scandone. Un’estate travagliata questa per la società biancoverde, che dopo 19 stagioni consecutive in Serie A deve rinunciarci per problemi economici.

La richiesta di retrocessione in Serie B ed il bonifico del sindaco Festa saranno vagliati dal Consiglio Federale che si pronuncerà sulla validità. Molto probabilmente, come affermato dai colleghi di Prima Tivvu, la Scandone verrà iscritta senza problemi al campionato di Serie B dove ricomincerà la propria avventura. In effetti le indiscrezioni trapelate dagli ambientavi federali lasciano ben sperare, c’è l’intenzione di far iscrivere la Scandone in Serie B come sottolineato dal presidente Petrucci (Fip) nelle lunghi conversazioni avute col sindaco Festa e Gianandrea De Cesare.

Original fans paladelmauro
Original Fans

Si riparta, ma quanti dubbi

Sicuramente ci sono tanti punti da chiarire da parte della società biancoverde. Quest’oggi, durante la conferenza stampa congiunta di Mauriello e Festa presso l’aula consiliare del Comune di Avellino, è stato affermato che la società di basket avrebbe una condizione economica tale da garantire i debiti di cui si è sentito tanto parlare in queste settimane. Al tempo stesso, emergerebbero delle discrepanze sulla vicenda con numerosi cestiti che non avrebbero percepito l’ultima mensilità -maggio- previsto nel proprio contratto. Stesso discorso per alcuni proprietari di appartamenti utilizzati dai giocatori della Scandone, che non avrebbero ricevuto parte dei fitti previsti dal contratto. Una situazione questa che sicuramente rischierà di esplodere nuovamente come già avvenuto in passato.

Avellino Calcio

Scandone: la serie B sia una rinascita

Insomma questa Serie B dev’essere la rinascita della pallacanestro biancoverde, un piccolo intoppo nella lunga storia della Scandone. La scelta di non utilizzare una wild card lascia tanti punti interrogativi in sospesa in ottica futura, con una condizione economica non proprio rosea della società capeggiata da Gianandrea De Cesare. Forse unirsi ad una società già esistente, e recuperare il numero di matricola originario in un secondo momento, avrebbe facilitato il cammino della società biancoverde.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie