Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Reddito di cittadinanza / App e sito Rdc non funzionano: cosa fare

App e sito Rdc non funzionano: cosa fare

Cosa fare se il sito del Reddito di cittadinanza non funziona? Come è possibile controllare lo stato della pratica e dei pagamenti? Vediamolo nell'approfondimento.

di Imma Duni

Dicembre 2022

Cosa fare se il sito del Reddito di cittadinanza non funziona? Come è possibile controllare lo stato della pratica e dei pagamenti? Vediamolo nell’approfondimento. (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Cosa fare se il sito del Reddito di cittadinanza non funziona: come controllare lo stato delle pratiche?

In questi giorni il sito del Reddito di cittadinanza sta dando non pochi problemi ai percettori del beneficio. Per verificare lo stato della pratica e dei pagamenti, infatti, bisogna recarsi o sul sito ufficiale o utilizzare l’applicazione.

Per verificare il saldo e la lista dei movimenti della carta RdC e PdC, o controllare se la ricarica mensile è stata effettuata, si può:

Infine, chiamando gratuitamente il numero verde 800.130.640, dal numero di cellulare registrato, riceverai un SMS che ti comunicherà il tuo saldo.

I beneficiari possono utilizzare anche l’app PostePay in modo da visionare in tempo reale tutti i movimenti in entrata e in uscita sul Reddito di Cittadinanza.

Come fare a controllare il proprio saldo o la pratica se il sito del Reddito di cittadinanza non funziona?

Per controllare lo stato della pratica, dopo la presentazione della domanda, noi consigliamo di chiamare il call center dell’INPS, da telefono fisso e mobile, fornendo tutti i propri dati. Un’altra possibilità è recarsi di persona presso una sede provinciale dell’ente previdenziale.

Il Contact center è raggiungibile componendo il numero 803 164, gratuito da telefono fisso e il numero 06 164 164 da cellulare, a pagamento in base alla tariffa del proprio gestore.

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Cosa fare se il sito del Reddito di cittadinanza non funziona: come controllare i pagamenti?

Ricordiamo un aspetto molto importante per continuare a percepire il Reddito di cittadinanza: il beneficio economico mensile deve essere speso entro la fine del mese successivo al pagamento, altrimenti la somma avanzata viene persa.

Se invece nel momento in cui andiamo a prelevare una somma e leggiamo sull’ATM: “Disponibilità del giorno esaurita”, significa che dovremo aspettare il mese successivo per prelevare ulteriori contanti.

Quanti contanti si possono prelevare con la card? Massimo 100 euro al mese se il nucleo familiare è composto da due persone maggiorenni e 80 euro al mese in caso di più componenti maggiorenni.

Il beneficio del Reddito di cittadinanza, dopo la nuova Legge di bilancio, può durare al massimo 12 mesi, non più 18 mesi prorogabili com’è stato sinora, per poi ridursi a 7 mesi per alcuni destinatari.

Anche la scadenza del beneficio può essere controllata con le stesse modalità di verifica del saldo RdC.

Ricordiamo che per continuare ad usufruire del Reddito di cittadinanza, bisognerà presentare il modello ISEE 2022 entro gennaio 2023.

Come controllare tutte queste informazioni, soprattutto i pagamenti, se il sito del Reddito di cittadinanza non funziona?

L’unica soluzione attualmente resta chiamare il call center dell’INPS, da telefono fisso e mobile, fornendo tutti i propri dati; oppure presentarsi di persona presso la sede provinciale INPS.

Scopri la pagina dedicata al Reddito di cittadinanza: pagamenti, diritti e bonus compatibili.

App e sito Rdc non funzionano: cosa fare
App e sito Rdc non funzionano: cosa fare

Cosa fare se il sito del Reddito di cittadinanza non funziona: quali sono i motivi?

Quali sono i motivi del mancato funzionamento del sito del Reddito di cittadinanza?

L’errore mostrato dal sito è il 502. Questo significa che il problema è relativo al tentativo fallito del server del Governo di comunicare con il fornitore dei servizi SPID (Tim, Poste, Aruba…).


Il codice di stato 502 (Bad Gateway) significa che il server ha ricevuto una risposta non valida in entrata e non può fornire all’utente le informazioni richieste.

Ciò può essere dovuto a un problema con il server stesso o con un altro componente del sistema che il server sta cercando di utilizzare per gestire la richiesta.

In generale, il codice di stato 502 indica un problema temporaneo e l’utente potrebbe provare a ricollegarsi successivamente.

Il codice di stato “502” (Bad Gateway) può essere generato da:

A volte, però, l’errore potrebbe derivare da:

In questi ultimi casi, però, il problema non è del portale del Reddito di cittadinanza, ma dell’utente.

In conclusione, dunque, il sito del Reddito di cittadinanza non funziona a causa di un errore 502 Bad Gateway, che si verifica quando il portale ufficiale invia una richiesta di collegamento formulata male a un altro computer che serve a fare da ponte tra il portale online (redditodicittadinanza.gov.it) e il provider dei servizi SPID (per esempio Poste Italiane o Aruba, Infocert ecc…).

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp