Viaggio in moto da Solofra a Capo Nord: l’avventura di Tony

L'irpino Tony Luciano racconta il viaggio-avventura in moto dalla provincia di Avellino a Capo Nord. Luoghi nascosti, nuove conoscenze e l'incontro con Gionata Nencini

5' di lettura

L’anno scorso fece parlare di sé con il viaggio in moto dal suo paese a Parigi in soli tre giorni. Quest’anno il ventiduenne Tony Luciano si è lanciato in un’altra sfida: da Solofra a Capo Nord con la sua moto, fedele compagna di viaggi. Da poco tornato dalla sua avventura, Tony ci racconta questa singolare esperienza ripercorrendo le varie tappe in ogni minimo particolare.

L’avventura di Tony Luciano

“Ho custodito gelosamente nel cassetto questo mio sogno di andare da solo a Capo Nord dalla maggiore età – inizia il ventiduenne -. Finalmente ci sono riuscito. Lo scorso 8 Agosto preparo i bagagli, carico la mia moto e parto. Senza organizzare nulla. Si, volevo fosse una vera e propria avventura. E così è stato.

Tony Luciano prima della partenza

Per giungere a Capo Nord ho scelto la strada più lunga, così da poter scoprire e attraversare più luoghi possibili. Ho attraversato i paesi dell’Est-Europa e visitato città stupende come Budapest, Cracovia, Riga e Tallin. Ma poi, arrivato in Finlandia, lo scenario cambia. Le città scompaiono. Dinanzi a me chilometri e chilometri di foreste incontaminate e laghi”.

E’ proprio in uno di questi spettacoli della natura, sulle sponde del lago Kyyvesi, che Tony viene ospitato per la prima volta. Anche perché, nel frattempo, in molti vengono a conoscenza del suo viaggio tramite i social. Tony è partito con un cartello affisso sul lato posteriore della moto con sopra scritto il nome del suo account Instagram “tonytraveller98”. E così, non passando inosservato, l’irpino ha ricevuto sempre più consensi di persone interessate e incuriosite nel seguire la sua sfida. 

L’arrivo a Capo Nord

“Il primo ragazzo che mi ha ospitato è stato il finlandese Pauli. Insieme abbiamo fatto il bagno nel lago e poi abbiamo cenato. Il giorno dopo è stato difficile salutarlo. Ma fa parte del viaggio -racconta Tony-.

L’arrivo di Tony a Capo Nord

Dopo dodici giorni di cammino e oltre 5000 km, giungo alla meta tanto desiderata, Capo Nord. Qui ho fatto tante conoscenze. In particolare, ho incontrato il mio mentore in questa mia sfida, il famoso motoviaggiatore Gionata Nencini. Abbiamo fatto anche una foto insieme”.

Tony e Gionata Nencini

Il viaggio di ritorno

Il rientro verso casa non è stato breve. Percorrere la Norvegia richiede calma e concentrazione. Ho voluto godermi appieno tutte le bellezze che questo luogo offre. Durante il viaggio, faccio tante soste. Una di queste è a Tromso. Qui ho tirato a lucido la compagna di viaggio: cambio gomma posteriore, tagliando e via. Si riparte.

Poco dopo, ho ricevuto un messaggio su Instagram da una gentile ragazza di nome Kristel. Nel messaggio, mi diceva che se avessi fatto tappa a Bergen mi avrebbe ospitato a casa sua molto volentieri. Detto, fatto”.

L’incontro con Kristel

“Dopo due giorni di cammino per la strada costiera della Norvegia, giungo a Bergen. Qui non impiego molto tempo nel trovare la casa di Kristel. Dopo aver sistemato le mie cose, ho visitato la città con Kristel come guida turistica. 

Tony e Kristel

Dopodiché, la sera Kristel mi ha preparato una deliziosa cena thailandese accompagnata da una birra locale molto buona. Il giorno seguente, prima di lasciare la Norvegia, ho deciso di fare il famoso trekking per raggiungere il Preikestolen, punto panoramico che offre una visione completa su Lysefiord.

Ho lasciato la Norvegia prendendo il traghetto da Kristiansand fino a Hirtshals (Danimarca), per poi scendere verso il sud della Germania con tappa a Colonia. Il giorno seguente – continua Tony -, non contento dei tanti chilometri fatti, ho voluto fare un giro nella famosa pista Nürburgring”.

Bentornato in Italia 

In Italia sono rientrato attraversando le Alpi Svizzere, per poi fermarmi sul passo più alto dello stivale, lo Stelvio. Dopo ventinove giorni di viaggio, prima di rientrare a casa, ho visitato la meravigliosa città di Siena e, infine, raduno a Campo Imperatore con alcuni miei amici”, conclude il giovane viaggiatore.

L’arrivo in Italia

Insomma, un viaggio avventura semplicemente perfetto, così come Tony lo ha definito. E ci svela che è arrivato il momento di pensare al prossimo viaggio in moto. La tappa è stata già decisa.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie