Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro / Sospensione contributi previdenziali 2021: per chi?

Sospensione contributi previdenziali 2021: per chi?

Decreto ristori. Versamento contributi previdenziali e assistenziali in scadenza a fine 2020 sospeso per alcune categorie di imprese. I crediti andranno poi resi entro il 16 marzo 2021.

di Elvira Pompili

Gennaio 2021

Sospensione contributi previdenziali. Novità in arrivo per alcune categorie di imprese. Come funziona.

Indice:


Sospensione contributi previdenziali

Il 2020 ha messo a dura prova l’economia reale del paese, frenata e messa a repentaglio dal virus. Per rispondere alle esigenze di dipendenti e datori di lavoro, il Governo ha varato, per mezzo decreti usciti nei passati mesi (Decreto Ristori ), una sospensione dei contributi previdenziali da versare entro fine 2020 rivolta ad alcune categorie di imprese.

Un delle misure di sostegno economico volte ad allentare la pressione sulle imprese che hanno visto ridurre significativamente i loro introiti.

Sul sito ufficiale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale sono specificate le categorie che beneficeranno dell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali che scadono il 31 dicembre 2020, secondo il testo del Decreto Legge 30 novembre 2020, n. 157 (Decreto Ristori quater).

Ai sensi dell’art. 2, commi 1, 2 e 3 del Decreto Ristori quater, è sospeso il versamento dei contributi per le seguenti categorie:


Per informazioni più complete e dettagliate, consultare la circolare INPS.

Contributi previdenziali sospesi ma non cancellati

Ma attenzione, i versamenti sono sospesi, non certo eliminato. Come chiaramente riportato nella circolare INPS, la data di scadenza della prossima turnazione di versamenti è spostata di quasi 3 mesi ma non cancellata.

Come specifica il Ministero del Lavoro, “i versamenti sospesi ai sensi del Decreto Ristori quater, dovranno essere eseguiti in un’unica soluzione entro il 16 marzo 2021, senza applicazione di sanzioni e interessi, o mediante rateizzazione” (Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali)

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp