Sostituire la caldaia con la 104: tutti gli sconti

Sostituire la caldaia con la 104: è possibile? Vediamo insieme cosa prevede la legge.

3' di lettura

Si può sostituire la caldaia con la 104? Chi è titolare dei benefici previsti dalla Legge 104 ha diritto all’agevolazione sulla sostituzione della caldaia? Scopriamolo insieme in questo articolo (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Il sito Invalidità e diritti ha condiviso diversi articoli sulla Legge 104, tra cui i requisiti e l’accertamento per la 104 con la sindrome di Down, le agevolazioni previste con la Legge 104 e l’accompagnamento e le regole per la reperibilità con la Legge 104. Inoltre, se volete sapere quanti soldi spettano ai titolari della 104, leggete questo articolo.

Indice

Sostituire la caldaia con la 104

Il titolare della Legge 104 e in alcuni casi anche il lavoratore che assiste un familiare portatore di handicap grave e lo ha fiscalmente a carico, possono fruire di una serie di agevolazioni, tra cui quelle di natura fiscale.

Ci riferiamo alle agevolazioni sull’acquisto di un veicolo, sull’acquisto o la concessione di protesi o ausili, per l’abbattimento delle barriere architettoniche e così via.

In questi casi è possibile sfruttare l’IVA agevolata al 4% sull’acquisto dei beni e della detrazione IRPEF al 19% sui costi sostenuti.

Ma tra le agevolazioni previste, c’è la possibilità di sostituire la caldaia con la 104? Ne parleremo nei prossimi paragrafi.

Scopri la pagina dedicata ai benefici connessi alla Legge 104.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Sostituire la caldaia con la 104: è davvero possibile?

Sostituire la caldaia con la 104 è possibile? Purtroppo dobbiamo darvi una brutta notizia: secondo la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate, numero 57/E, la sostituzione della caldaia e degli altri strumenti volti al controllo della temperatura ambientale non rientrano nell’elenco delle agevolazioni previste con la 104.

Quindi: niente IVA agevolata al 4% o detrazione IRPEF per la sostituzione della caldaia con la 104.

Questi strumenti, come la caldaia, invece, danno diritto all’Ecobonus, come da legge numero 234, articolo 1, comma 37, del 30 dicembre 2021, prevista dall’ultima Legge di Bilancio.

Grazie all’Ecobonus si ha diritto a una detrazione fiscale nella dichiarazione dei redditi sulle spese sostenute per la sostituzione della caldaia di classe A. Inoltre è possibile pure fruire dello sconto diretto in fattura.

La stessa Agenzia delle Entrate ha spiegato che è possibile optare per tre diverse soluzioni:

  • con l’installazione di una nuova caldaia di classe A, ma senza regolatori (valvole) si ha diritto a un’agevolazione pari al 50%;
  • sostituendo la caldaia con una nuova a condensazione di classe A o maggiore, si ha diritto a un’agevolazione pari al 65%;
  • con la sostituzione della caldaia con una a condensazione congiuntamente ad un intervento trainante che dà diritto al Superbonus, nell’ambito di interventi di efficientamento energetico.

Attenzione però: la caldaia deve possedere delle tecniche specifiche previste dalla normativa, come previsto dal Bonus caldaia.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Sostituire la caldaia con la 104
Sostituire la caldaia con la 104: è possibile?
Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie