Spese condominiali non pagate: che sanzioni rischio

Spese condominiali non pagate: vediamo nel dettaglio cosa accade quando non si è in regola con il pagamento delle spese condominiali.

3' di lettura

Spese condominiali non pagate. Cosa succede quando non siamo in regola con il pagamento delle spese condominiali? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

Il debito contratto porta a sanzioni? E se sì, di quale importo?

Se sei interessato, continua a leggere per avere uno sguardo complessivo sull’argomento.

Spese condominiali non pagate: cosa si rischia

Trovarsi con spese condominiali non pagate o in arretrato è sempre una brutta sorpresa, ecco perché è bene sapere a cosa si va incontro in questi casi.

In generale, quando ci si trova in situazioni di morosità condominiale, ci si può aspettare una notifica di provvedimenti esecutivi.

In alcuni casi è possibile che ci venga negato l’utilizzo di alcuni spazi e servizi condominiali e, nella peggiore delle ipotesi, si può incorrere anche in un pignoramento.

Tuttavia tali procedure sono spesso lunghe e molto costose e per questo, nella gran parte dei casi, vengono avviate solo per il recupero di crediti particolarmente elevati.

Per quel che riguarda il periodo di tempo entro il quale il condominio può agire contro i condomini morosi vi sono due limiti:

  • cinque anni per recuperare quote ordinarie;
  • dieci anni per le somme straordinarie non pagate.

In entrambe le circostanze, il termine decorre a partire dalla data della delibera di approvazione del rendiconto. L’amministratore o un avvocato che agisce per conto del condominio invia una diffida al condomino moroso per intimargli di pagare entro un certo termine.

Se ciò non avviene, l’avvocato può rivolgersi al giudice per chiedere un provvedimento con un’ulteriore richiesta di pagamento immediato delle somme dovute. A questo punto il debitore è tenuto al versamento delle quote per evitare un pignoramento.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Gli altri condomini devono pagare?

Il condominio può scegliere di istituire un fondo destinato alle spese condominiali non pagate, ma ciò avviene solo con il consenso di ogni parte.

Dunque, in linea di massima, se qualcuno risulta moroso il resto del condominio non ha di che preoccuparsi.

Solo nel caso in cui i mancati pagamenti riguardino servizi esterni erogati da fornitori questi ultimi possono notificare un primo decreto ingiuntivo contro l’intero condominio.

spese condominiali non pagate
Spese condominiali non pagate: qual è il rischio che corriamo in caso di mancato pagamento delle spese condominiali?

In seconda battuta, tuttavia, l’amministratore è chiamato a comunicare i nominativi. In caso di ulteriore insolvenza, il creditore potrà comunque rivalersi nei confronti degli altri condomini.

Se hai ancora dubbi sulle conseguenze delle spese condominiali non pagate, non esitare a scriverci su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie