De Luca: sì alle spiagge libere, ma la Costiera si blinda e resta chiusa

Chiuse alcune spiagge della costiera fino al 29 maggio in attesa di comprendere il piano di vigilanza.



1' di lettura

Il sindaco di Cetara, Fortunato della Monica, ha firmato un’ordinanza che vieta l’accesso alle spiagge libere del proprio comune fino al 29 maggio. Questa decisione è avvenuta in attesa di comprendere il piano di vigilanza delle spiagge libere dopo il via libera della Regione Campania alla riapertura delle spiagge.

Ai comuni, infatti, è stata data il compito di dover vigilare sulle spiagge libere per garantire il distanziamento sociale in quest’estate condizionata dal coronavirus. Stessa decisione presa anche nel vicino comune di Maiori.

Ed è lo stesso sindaco di Maori, Antonio Capone, a spiegare sui social network i motivi della propria decisione: “Rispetto all’ultima ordinanza della Regione Campania, la numero 50, a Maiori ed Erchie le spiagge per motivi di sicurezza non possono essere ancora aperte. Nei prossimi giorni, come anticipato, ci attrezzeremo affinché il nostro arenile venga reso fruibile per tutti, nella massima sicurezza e si possa accedere così alle nostre bellissime spiagge. Conto come sempre sul buonsenso di cittadini ed ospiti della nostra Città”

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Hai qualcosa da segnalare? Clicca qui e scrivici su WhatsApp.