Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse » Pensioni » Previdenza e Invalidità / Lo SPID in tabaccheria, come puoi averlo

Lo SPID in tabaccheria, come puoi averlo

Lo SPID in tabaccheria, come puoi averlo in modo semplice ed economico. SPID in tabaccheria

di The Wam

Maggio 2023

Lo SPID in tabaccheria, è possibile in tutte quelle collegate con il servizio Money, vediamo come funziona. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

INDICE

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Si può avere lo SPID rivolgendosi a uno degli Identity Provider abilitati, come, tra gli altri, Register, Sielte, Aruba, Tim, InfoCert e Poste Italiane. I cittadini hanno la possibilità di attivare il Sistema Pubblico di Identità Digitale in autonomia, collegandosi online al sito di uno dei gestori (con una procedura piuttosto complicata) o rivolgendosi a un centro accreditato.

Scopri la pagina dedicata al fisco e alle tasse.

Non tutti sanno che la stessa operazione è possibile farla (dal 2021) anche in tabaccheria, con Infocert, che è uno degli enti certificatori dell’identità digitale, e Banca 5

Le tabaccherie hanno orari di apertura più estesi e offrono il servizio a un prezzo più contenuto.

Le rivendite autorizzate sono 5.800 (qui trovi l’elenco completo, suddiviso per località).

Il sistema è piuttosto semplice e rapido, vediamo cosa serve e come funziona.

Potrebbe interessarti un articolo che spiega cosa succederà e cosa ci aspetta con Cie e Spid; c’è un post che ricorda come lo SPID sia stato confermato per altri due anni: il governo ha trovato i fondi; e infine ricordiamo in un articolo che la Cie può essere come lo SPID: come attivarla e usarla.

Lo SPID in tabaccheria, come richiederlo con Infocert

Prima di recarsi in tabaccheria per lo SPID, è necessaria una operazione preliminare: fare la richiesta sul sito di Infocert.

Bisogna fornire questi dati:

A questo punto il contribuente può recarsi in tabaccheria, dove sarà necessario portare:

Il tabaccaio a questo punto effettua il riconoscimento facciale per generare le credenziali SPID: verranno inviate all’indirizzo e-mail che è stato indicato durante la registrazione.

Entro 48 ore, sarà attiva l’identità digitale.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.                 

Lo SPID in tabaccheria, registrazione Infocert

E quindi, per avere lo SPID in tabaccheria con Infocert bisogna completare queste operazioni:

Il costo per avere l’identità digitale con questo sistema è di 7,99 euro.

Lo SPID in tabaccheria, come richiederlo con Banca 5

La stessa operazione, sempre dal tabaccaio, è possibile anche con Banca 5, un istituto di credito legato a Intesa Sanpaolo.

Banca 5 è stata spesso definita la banca dei tabaccai, perché consentiva, tra l’altro, i pagamenti del bollo auto, dei bollettini e del canone Rai.

Per fare lo spid con Banca 5 dal tabaccaio è necessario:

Come per Infocert, a questo punto il contribuente riceve il codice di prenotazione e potrà ultimare l’attivazione dello Spid (in questo caso entro 72 ore) recandosi da un tabaccaio abilitato.

Lo SPID in tabaccheria, cosa serve

Ricapitoliamo e vediamo cosa serve per attivare uno SPID in tabaccheria:

Lo SPID in tabaccheria, come puoi averlo
Nella foto l’insegna di una tabaccheria.

Lo SPID in tabaccheria, cos’è

Lo SPID, per chi non lo sapesse, è lo strumento che consente al cittadino di dialogare con i servizi online della pubblica amministrazione. 

Con lo SPID si possono chiedere:

Il riconoscimento facciale è indispensabile perché di fatto lo SPID sostituisce sul web la carte di identità.

Bisogna ricordare che sia l’e-mail, sia il numero di telefono, non devono essere collegati ad altre identità digitali.

In tabaccheria, e con questo sistema, si otterrà uno SPID di secondo livello, quello che consente l’accesso presso i servizi che sono supportati con il nome utente, la password e la conferma via app per smartphone.

L’opzione tabaccherie è stata introdotta nel 2021 per consentire anche a chi non era molto pratico di strumenti digitali di avere lo SPID.

Ti ricordiamo infine che lo SPID può essere attivato anche dal proprio Pc, molti provider lo permettono grazie all’identificazione facciale con l’utilizzo di una webcam. Questi sono i provider abilitati:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp