Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Tecnologia / Spid Poste a pagamento in ufficio: costi e alternative

Spid Poste a pagamento in ufficio: costi e alternative

Spid Poste a pagamento per chi effettua il riconoscimento in ufficio. Ecco come funzionerà e quali sono le alternative.

di The Wam

Novembre 2021

Spid Poste pagamento: richiedere il sistema pubblico di identità digitale non sarà più gratis con Poste Italiane per chi decide di farsi identificare in sede. (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

In questo articolo vedremo:

INDICE

Spid Poste a pagamento in ufficio: quanto costerà?

Dal 1° novembre l’attivazione dello Spid con Poste Italiane sarà a pagamento per chi decide di farsi identificare in ufficio. Fino al 31 ottobre 2021 il servizio è stato gratuito. Il costo da sostenere è di 12 euro da versare in un’unica soluzione. Non sono, infatti, previsti abbonamenti o altri costi aggiuntivi, come accade per esempio da altri operatori.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

spid poste pagamento ufficio costi alternative

Come si ottiene lo Spid con Poste Italiane?

Per ottenere lo Spid con Poste Italiane si hanno più soluzioni:

Puoi attivare il Servizio di PosteId gratuitamente e direttamente online senza la necessità di recarti in un ufficio postale se scegli di identificarti tramite:

A cosa serve lo Spid?

E’ una credenziale digitale fondamentale per accedere a tanti servizi della Pubblica Amministrazione. Fra i servizi, accessibili con lo Spid, ci sono sono quelli garantiti da INPS, Agenzia delle Entrate, Camere di commercio, Siti dei Comuni e delle istituzioni locali.

Spid Poste: come si attiva?

Per ottenere lo Spid poste puoi andare presso un ufficio postale o effettuare una pre-registrazione da casa e completare la procedura in ufficio. Se decidi di procedere online, fai così

Spid Poste – La selezione del metodo di registrazione

Se procedi con «Riconoscimento di persona», selezionalo e poi cliccare su «Prosegui». Prima assicurati di avere a disposizione:


Dovrai caricare la scannerizzazione fronte-retro sia del documento d’identità e della tessera sanitaria.

Farlo non è obbligatorio, ma accelererà il rilascio dello Spid Poste. Quindi, farete prima. Non perdere tempo è sempre un gran guadagno, soprattutto in Posta.

Ti serviranno serviranno due file immagine:


Per produrre il file vi servirà uno scanner o, in alternativa, puoi fare delle fotografie con la fotocamera dello smartphone. Assicurati che le immagini siano di buona qualità.

Clicca, quindi, su «Prosegui» e compila tutti i dati anagrafici.

Spid Poste – La compilazione dei dati anagrafici

Inserisci la tua e-mail. Attento agli errori di battitura perché per confermarla dovrai cliccare un link che vi invierà Poste. Inoltre, tutte le comunicazioni relative allo Spid Poste saranno inviate a quell’indirizzo.

Spid Poste – La compilazione dell’email

A questo punto inserisci il numero di cellulare. A quel recapito riceverai codici di conferma e autenticazione.

Spid Poste – La compilazione del numero di cellulare

Compila gli estremi del documento di riconoscimento che andrai a caricare. Ad esempio, in caso di Carta d’Identità, andrà indicato il numero del documento, chi lo ha emesso e dove è stato emesso.

Ora scegli se farti identificare di persona presso l’ufficio postale oppure a domicilio (a casa).

Se scegli la seconda opzione dovrai pagare 14,50 euro e sarà un portalettere a identificarvi a casa vostra (dovrai consegnargli una fotocopia dei documenti). Assicurati che questa opzione sia disponibile.

Spid Poste – La selezione della preferenza di riconoscimento

Le ultime pagine riguardano le condizioni generali del servizio e il trattamento dei dati personali. Selezionate «Accetto» o «Non Accetto» in base alle vostre preferenze.

A questo punto aspetta una e-mail in cui sarà scritto che potrai recarti all’Ufficio Postale per terminare la registrazione e attivare lo Spid Poste.

Di seguito il video di presentazione di Poste che spiegaì, in sintesi, cos’è lo Spid, come funziona e come richiederlo. (Qui trovi il link al nostro canale youtube con le video-guide; qui invece la pagina riservata ai concorsi).

Spid Poste: a cosa serve App Poste ID?

Una volta che avete ottenuto e attivato lo Spid dovrete scaricare l’App PosteID (Android | Apple), che vi permetterà di accedere ai servizi della pubblica amministrazione inserendo un unico codice di 6 cifre che sceglierete quando installerete l’app.

Se hai delle domande sullo Spid Poste, scrivici su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp