Sponz Fest: per la seconda giornata ecco chef Rubio

2' di lettura

Come promesso, ecco a voi il programma della seconda serata dello Sponz Festival. Dopo il successo della prima giornata di ieri (ve ne abbiamo parlato).

Sponz Fest: 20 agosto

La seconda serata dello Sponz Fest sarà martedi 20 agosto. Il programma si inaugura con i laboratori di preparazione di cingoli e cibi e con quelli dei bambini. Insieme a quelli, ci saranno le lezioni gratuite della Libera Università per ripetenti e i corsi di “contro-addomesticamento” nel Borgo Castello di Calitri.

Alle 10.30 ci sarà l’antropologo Vito Teti con “Demoni e santi. Tra inferi e cielo”, alle 11,invece, lo scrittore e poeta irpino Paolo Saggese con “Non c’è un giorno da perdere”. E, infine, alle 11.30 sarà presente l’architetto designer sistemico Marta Bovio con “La lunga galleria del treno”.

Durante la mattinata sarà possibile dedicarsi al “trekking dell’ozio” a Varo della Spina con ritrovo previsto verso le 10.30 al Convento San Francesco a Folloni. Nel pomeriggio a Calitri si andrà alla scoperta del Tesoro di San Zaccaria: una marcia alla ricerca di una cura tramandata dagli avi e custodita sottoterra.

La sera sarà organizzata con la Grande Cingolata del Martedi Grasso. Personaggio centrale sarà il “cingolo”, uno gnocchetto di pasta fresca preparato in modo tradizionale. Ospite attesissimo sarà Chef Rubio. A seguire, ci sarà la messa in scena de “La Morte di Carnevale” con la partecipazione di ‘E Zezi Gruppo Operaio di Pomigliano.

Nella notte seguiranno danze spontanee e i tamburi di Peppe Leone. In piazza Immacolata e Arco degli zingari ci sarà “Mucchio salvaggio in movimento” e i Mariachi Tres Rosas insieme alla Banda della Posta e l’After sat Band. Infine, sarà presente anche Manolis Pappos, uno dei maggiori compositori di buzuki.

Focus sui protagonisti

Partiamo dall’ospite principale,ossia Chef Rubio, all’anagrafe Gabriele Rubini. Noto rugbista e famoso per la sua irriverenza e per essere uno dei più simpatici e bravi cuochi italiani. Due dei programmi più seguiti sono sicuramente Unti e Bisunti e Camionisti in trattoria dove lo chef romano esplora “universi” culinari alternativi.

Oltre alla tv, ha avuto una lunga carriera sportiva fino al 2011 quando è passato in Eccellenza con la Lazio e a causa di un infortunio ha dovuto lasciare la sua carriera agonistica. Scrittore di molti libri culinari fino al suo libro più recente (2018) “Mi sono mangiato il mondo”.

Passiamo poi a “E Zezi Gruppo Operaio di Pomigliano” che dal 1974 è capace di mescolare teatro e satira politica, raccontando i fatti e le cose che accadono nella quotidianità come i contadini, il lavoro, le fabbriche e tanti altri temi.

Ci saranno Mucchio Salvaggio in Movimento costituito da musicisti itineranti che travolgeranno lo Sponz con esibizioni estemporanee e spesso non annunciate. Ancora, ci saranno i Mariachi che sono un gruppo di finti mariachi in finta divisa che mischiano canzoni locali a finti classici di rancheras.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!