Sport in zona arancione: cosa cambia in Campania

Sport in zona arancione, cosa cambia in Campania da lunedì. Quale sport si potrà praticare e quale invece sarà vietato. Le regole e le indicazioni.

3' di lettura

La Campania torna in zona arancione da lunedì 19 aprile, dopo sei settimane in zona rossa. Ci saranno meno limitazioni per chi pratica sport in zona arancione, anche se restano chiuse, almeno fino a maggio-inizio giugno, piscine (15 maggio per quelle all’aperto?), palestre (1° giugno?) e campi di calcetto (inizio giugno?). In questa pagina trovi le ultime notizie sullo sport, dal tennis ai motori.

Sport in zona arancione: le novità

Sarà leggermente più semplice praticare sport in zona arancione. Agli sportivi amatoriali è concesso recarsi nei centri e nei circoli sportivi pubblici e privati all’aperto del comune di appartenenza.

In assenza di tali strutture nei propri comuni ci si potrà spostare nei comuni limitrofi esclusivamente per svolgere l’attività sportiva di base all’aperto, in una fascia oraria compresa tra le ore 5 del mattino e le ore 22 di sera.

Esempio: se nel comune di appartenenza non ci sono parchi attrezzati o campi da tennis, ci si potrà spostare in un comune limitrofo, della stessa regione o provincia autonoma, muniti di autocertificazione.

Lo jogging si può praticare in zona arancione, anche oltrepassando i confini del proprio comune di appartenenza

In zona arancione nelle aree attrezzate e nei parchi pubblici all’aperto sarà comunque obbligatorio rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per la semplice attività motoria, salvo che non sia necessaria la presenza di un accompagnatore per minorenni o persone non completamente autosufficienti.

Sport in zona arancione: le regole in dettaglio

Ecco alcune informazioni circa le attività sportive da praticare in zona arancione:

  • A chi pratica la corsa o ciclismo amatoriale è comunque consentito entrare in un altro comune, a patto che l’attraversamento dei confini sia legato esclusivamente all’attività sportiva e che, in ogni caso, la destinazione finale coincida con il proprio comune di appartenenza.
  • Il tennis e il padel amatoriale non rientrano tra gli sport di contatto. I centri sportivi autorizzati restano accessibili solo ed esclusivamente se all’aperto, nel rispetto dei protocolli di sicurezza. Non è possibile praticare sport in una tendostruttura, anche se questa prevede aperture laterali, o nei campi con coperture pressostatiche. Le aperture laterali dirette all’esterno devo essere pari ad almeno il 50% della superficie laterale della struttura, con distanze non inferiori a 5 metri da eventuali mura o recinzioni confinanti con la struttura stessa.
Sport in zona arancione: il padel si può praticare nei centri sportivi all’aperto, in zona arancione
  • In zona arancione restano chiuse le piscine, tranne che per le attività che fungono da presidio sanitario obbligatorio, quali fisioterapia e riabilitazione, o che rientrano nell’erogazione delle prestazioni per livelli essenziali di assistenza, nelle attività riabilitative e terapeutiche. Nelle strutture sportive all’aperto resta comunque interdetto l’uso di spogliatoi interni.
  • Infine, per ciò che concerne i corsi di yoga e pilates, questi potranno essere effettuati solo ed esclusivamente all’aperto, in parchi pubblici e privati o nelle aree attrezzate, oppure nei centri e nei circoli sportivi, sempre all’aperto.

Sport in zona arancione: educazione fisica a scuola

Per ciò che concerne l’attività di educazione fisica nell’orario scolastico, questa rimane vietata nelle palestre al chiuso e all’aperto, per evitare assembramenti.

Le palestre scolastiche potranno ospitare, a porte chiuse e nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva, le sessioni di allenamento e le competizioni degli atleti agonisti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra partecipanti alle competizioni di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici, specificati all’art.18.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie