Si stacca la staccionata, donna precipita e muore: indagato il sindaco

E' accaduto a Pisciotta nel settembre scorso. Concluse le indagini a carico di quattro persone. Perse la vita Maria Grazia Tortora

2' di lettura

E’ precipitata in un dirupo: si era appoggiata a una malmessa staccionata in legno che ha ceduto. Maria Grazia Tortora, 86 anni, venne subito soccorsa: ma ha riportato fratture e lesioni. E’ morta dopo otto giorni di agonia nell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. E’ accaduto il 29 settembre dello scorso anno, nella zona di Rodio, una frazione di Pisciotta e per quella vicenda sono finiti sotto inchiesta il sindaco del comune cilentano, Ettore Liguori e altre quattro persone.

I magistrati decideranno sulla richiesta di rinvio a giudizio

Gli inquirenti hanno inviato un avviso di conclusione indagini alle persone coinvolte nell’inchiesta. Gli indagati avranno ora 20 giorni di tempo per presentare delle memorie difensive o farsi ascoltare dai magistrati di Vallo della Lucania. Poi la procura dovrà decidere se chiedere o meno il rinvio a giudizio.

Chi ha colpa per quella morte?

Subito dopo l’incidente i familiari della vittima hanno denunciato la vicenda alla procura. Vogliono sapere se per la morte di Maria Grazia Tortora ci siano o meno delle responsabilità. O meglio: la se staccionata abbia ceduto per motivi che non potevano essere previsti o se la tragedia ha avuto origine dall’incuria di chi avrebbe dovuto garantirne la sicurezza.

Gli altri indagati

Oltre al sindaco sono finiti sotto inchiesta per omicidio colposo, anche due tecnici comunali, un geometra e un architetto, e il proprietario dell’impresa che ha effettuato i lavori per la realizzazione della staccionata che poi non ha retto.

Dirupi maledetti

Sempre in un dirupo, e sempre a Pisciotta, sono quale giorno fa, il 23 giugno, è precipitata una 59enne. Questa volta non c’entrano le staccionate. La donna era a bordo di una Citroen C3 quando – per cause da accertare – ha perso il controllo della vettura, lungo la Provinciale 14, nella zona Noce, finendo fuori strada. L’automobile si è fermata dopo un volo di 3 metri.

La donna è stata salvata dai vigili del fuoco del distaccamento di Policastro. Ha riportato escoriazioni e lesioni.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!