Strade Bianche 2021: chi vincerà? I favoriti

Sabato 6 marzo al via le Strade Bianche 2021. La corsa, prima gara World Tour di ciclismo della stagione, si snoderà lungo un tracciato di 184 chilometri caratterizzato da 11 settori, con traguardo a Piazza del Campo, a Siena. Tanti i partecipanti, favoriti Wout Van Aert, Alaphilippe, Van Der Poel, Van Avermaet, Pidcock e Fuglsang.

3' di lettura

Strade Bianche 2021 al via sabato 6 marzo con 25 squadre (19 team World Tour, 2 aventi di diritto e 4 wild card invitate) impegnate nel suggestivo scenario del senese per una delle gare più spettacolari del calendario. Le Strade Bianche è una corsa imprevedibile, con 11 vincitori diversi in 14 edizioni sul traguardo di Piazza del Campo, a Siena.

Strade bianche: il percorso

La Strade Bianche 2021 manterrà il percorso degli ultimi anni: 63 km di sterrato, suddivisi in 12 settori, la maggior parte in salita, che renderanno i 184 chilometri totali impegnativi e imprevedibili. E’ davvero difficile focalizzarsi su un settore in particolare, ma una volta superata la metà del percorso inizierà una selezione naturale. L’arrivo, come da tradizione, sarà a Siena, in Piazza del Campo, al termine della rampa di Via S. Caterina 500 metri al 12.4%, che raggiungerà picchi del 16% di pendenza.

Strade Bianche: cosa dicono i bookmakers

Tra i papabili vincitori ci sono Mathieu Van Der Poel, Wout Van Aert e Julian Alaphilippe che i bookmakers ritengono tre grandi favoriti. Il trionfo del ciclista olandese è quotato a 3.50 mentre quello del belga a 4.50. Leggermente più indietro nella griglia il campione del mondo Alaphilippe (6.00). Un trio formidabile che sicuramente darà spettacolo sul percorso senese. Outsider di lusso il britannico Thomas Pidcock (7.00). Da tenere d’occhio anche Greg Van Avermaet e Jakob Fuglsang.

Wout Van Aert, vincitore della scorsa edizione e uno dei candidati alla vittoria dell’edizione 2021

I favoriti delle Strade Bianche

Wout Van Aert, vincitore dello scorso anno della Strade Bianche, debutterà su strada, dopo essersi preso una pausa dalle corse post mondiale di ciclocross. Ama questa gara, che si addice perfettamente ad un campione dall’infinito serbatoio di resistenza come lui, e sarà difficile per la concorrenza tenere la sua cadenza nei settori chiave in sterrato. Se in piena forma ha tutte le carte in regola per bissare il successo in solitaria del 2020.

Julian Alaphilippe, campione del mondo in carica, vincitore a Siena nel 2019 dopo un clamoroso testa a testa con Fuglsang, proverà a ripetersi, mentre cercherà un riscatto rispetto alla passata stagione Mathieu Van der Poel, campione del mondo di ciclocross. Un esperto delle Strade Bianche è Greg Van Avermaet, invidiabile il suo record in questa corsa: otto volte nei primi dieci su dieci partecipazioni, con due secondi posti, nel 2015 e nel 2017.

Van Avermaet, otto volte tra i primi dieci in dieci partecipazioni alla Strade Bianche

Anche il danese Jakob Fuglsang è solito ben figurare in questa corsa: 2° nel 2019, chiuse 5° lo scorso anno. Occhio poi a Thomas Pidcock. All’esordio assoluto nella corsa con arrivo a Siena, il predestinato del Team INEOS ha già motivato la grande attenzione nei suoi confronti con delle prestazioni importanti nelle prime due classiche fiamminghe.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie