Strage bus Avellino, il gip: il manager condannato ha mentito al processo

2' di lettura

Report fasulli relativi a un viadotto ligure e a uno pugliese si incrociano con la strage del bus di Avellino che, nel 2013, è costata la vita a quaranta persone. E aprono uno spaccato che, in vista dell’Appello per il processo di Acqualonga, potrebbe giocare un ruolo importante. Perché uno dei manager di Autostrade, condannato nel procedimento penale, avrebbe mentito. E’ questo quanto emerge dall’ordinanza cautelare che questa mattina ha portato all’arresto di tre persone fra dirigenti di Autostrade e Spea.

Report fasulli viadotti: l’intercettazione sulla strage del bus

Nel mirino della guardia di finanza di Genova, che indaga sul cedimento del viadotto Morandi che il 14 agosto 2018 ha provocato la morte di 43 persone, sono finiti nove indagati. Si tratta di dipendenti della Spea Engineering e Autostrade. 

In un’intercettazione – citata dai colleghi de Il Fatto Quotidiano – si parla di una deposizione finita nel processo sulla strage del bus dell’Acqualonga.

“Pensa soltanto a stringere un accordo col capo”. Una frase captata a gennaio del 2019.

Strage bus Acqualonga: dirigente Aspi intercettato

Sono intercettati l’ex responsabile delle manutenzioni di Autostrade, Michele Donferri Mitelli, e Paolo Berti, ex direttore di tronco condannato a  5 anni e 6 mesi per la strage del bus sul viadotto di Acqualonga.

Berti – riassume il gip – manifesta il suo disappunto per essere stato condannato nell’ambito del processo di Avellino, lamentandosi che avrebbe potuto dire la verità e così mettere nei guai altre persone.

La risposta di Donferri Mitelli, per il magistrato, è emblematica: “Ma non è che se metti in galera anche n’altro o comunque glie dai n’accusa… a te te cambiava un cazzo… quindi a questo punto… questa gente giustamente aspettala al varco per quanto riguarda gli altri…per quanto riguarda gli altri… automaticamente e… fregatene! Aspettali al varco pensa soltanto a stringere un accordo col capo punto e basta! Basta nun puoi far niente…”.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie