Tenta di stuprare ragazza incinta: l’aggressore fugge in bici

Tentato stupro di ragazza incinta: l'aggressore fugge in bici


2' di lettura

Si è allontanato in bicicletta l’autore del tentato stupro di una ventenne romena, che ieri mattina (7 giugno) è finita in ospedale dopo essere stata picchiata da un uomo alla stazione ferroviaria di Cervinara. L’ uomo sarebbe stato ripreso dal circuito di telecamere.

E’ anche la circolata la voce di un fermo eseguito dai carabinieri all’altezza di corso Napoli. Al momento – però – i militari non hanno ufficialmente confermato la notizia. Ma la sensazione è che le indagini – dopo appena ventiquattr’ore – potrebbero essere molto vicine a una svolta. Dopo che ieri l’eco dell’episodio ha presto superato i confini di Cervinara.

Tentato stupro alla stazione di Cervinara

La vittima – una ventenne al secondo mese di gravidanza – è stata raggiunta da un uomo e picchiata per convincerla ad avere un rapporto sessuale. Decisivo l’intervento di una passante che – vedendo la scena – è corsa alla stazione mettendo in fuga l’aggressore, preoccupato dalle urla della donna che hanno innescato l’arrivo dei carabinieri.

“Così l’ho salvata dallo stupro”

E’ stata la stessa signora a raccontarlo in un lungo post facebook: “Sento gridare una ragazza, aiuto aiuto, mi affaccio e vedo che un essere abbietto la sta picchiando perché voleva abusare di lei, io senza pensarci due volte corro immediatamente in aiuto della ragazza, il porco nel vedermi scappa, trovo una ragazza piena di sangue che per lo più scopro essere incinta. Chiamo i soccorsi ed espongo i fatti insieme alla ragazza. Voglio dire questo, se io stamattina non fossi rientrata a quell’ ora a casa nessuno sarebbe corso in aiuto di quella ragazza, ci saremmo ritrovati con uno stupro e sperando che la ragazza non rischi un aborto essendo anche incinta. Sono arrabbiata con le autorità competenti perché una stazione, luogo pubblico resti abbandonata al degrado, e dove maiali come quell’ individuo possa permettersi di fare i suoi porci comodi perché cosciente che nella stazione non c’ è nessuno”.

Sul tentato stupro indagano i carabinieri di Cervinara, coordinati dai militari della compagnia di Avellino. Gli investigatori sono partiti proprio dai video “catturati” dai circuiti privati di telecamere. E ora potrebbero essere vicinissimi alla cattura dell’aggressore.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie