Super green pass, cosa si potrà fare solo col tampone?

Super green pass, cosa si potrà fare solo col tampone dopo l'approvazione del nuovo decreto che impone per il certificato verde solo la vaccinazione o la guarigione? Non molto. Il test si potrà usare per andare al lavoro o viaggiare, ma avrà una validità ridotta rispetto a ora. Il nodo del trasporto pubblico. Il super green pass anche in fascia bianca?

4' di lettura

Verso l’approvazione del super green pass, il certificato valido solo per chi è vaccinato o guarito dal covid. Ma allora, cosa si potrà fare solo con il tampone? Per chi ha scelto di non somministrarsi il vaccino, quali sono i divieti e quali le cose che sarà ancora possibile fare?

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Ci sono nuove limitazioni allo studio, a cominciare dal trasporto pubblico locale. E a proposito di super green pass, la sua validità durerà solo 9 mesi e non più un anno.

Il tampone, sia antigenico sia molecolare, sarà ancora indispensabile, ma solo per lavorare o viaggiare. Per tutte le altre attività sarà necessario solo il green pass, che – come detto – è prerogativa di chi è vaccinato o guarito da non più di un certo periodo di tempo dal covid.

Super green pass: premiare chi si è vaccinato

Sarà questa la novità più rilevante contenuta nel nuovo decreto del governo, quello che sarà approvato entro questa settimana. Sarà un decreto, così sostengono le anticipazioni e le indiscrezioni, che premierà i cittadini che sono stati vaccinati. Il costo più alto delle limitazioni alla libertà personale sarà tutto a carico dei no vax.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Super green pass per evitare nuove chiusure

Una tesi che è stata sostenuta con forza dai presidenti delle Regioni, ha trovato molte sponde all’interno del Governo e il presidente del Consiglio ritiene sia un passaggio chiave per evitare di imporre, come sta accadendo altrove, l’obbligo della vaccinazione o nuovi lockdown.

In questa settimana il provvedimento sarà definito in tutti i dettagli. All’interno, ovviamente, la lista dei luoghi che non saranno accessibili per chi ha deciso di evitare la somministrazione del vaccino.

Super green pass: la validità del certificato

Partiamo dalla terza dose del vaccino: chi non si farà iniettare la terza dose del vaccino perderà il certificato verde dopo nove mesi dal primo ciclo. La validità del green pass è stata infatti ridotta a nove mesi. E del resto se la copertura vaccinale dopo sei mesi inizia a scemare, la scelta non poteva che andare in questa direzione.

Super green pass: il tampone per lavorare

Per lavorare continuerà a essere sufficiente il tampone. Ma c’è una novità in arrivo che rischia di complicare la vita per chi ha deciso di effettuare ripetuti test piuttosto che vaccinarsi. Il test antigenico potrebbe valere solo per 24 ore (dalle 48 attuali), mentre il test molecolare 48 ore (dalle 72 attuali).

Super green pass: il tampone per viaggiare

Nel nuovo decreto non cambia nulla con l’introduzione del super green pass: sui treni ad alta velocità e sugli aerei continuerà ad essere sufficiente un tampone negativo.

Super green pass: sui bus e nella metro

Per il trasporto pubblico locale potrebbe invece cambiare qualcosa. Il governo sta valutando l’ipotesi di rendere obbligatorio il super green pass per salire sugli autobus e sulle metropolitane. Sulla questione però i dubbi sono tanti, a cominciare dalla difficoltà nell’effettuare i controlli.

Super green pass nei locali pubblici

Il super green pass sarà indispensabile per entrare nei bar, ristoranti, palestre, piscine, teatri, cinema, stadi, discoteche, musei, mostre, sale giochi.

Super green pass: obbligo vaccinale per chi

L’obbligo vaccinale non è per tutti (e la speranza del governo è quella di non dover ricorrere a questa misura estrema), ma per alcune categorie non c’è deroga. O vaccinati o non si lavora. L’obbligo per la terza dose riguarda il personale sanitario e i lavoratori delle residenze anziani.

Ma si pensa di estendere quest’obbligo anche alle forze dell’ordine e agli insegnanti.

L’obbligo vaccinale per tutti verrà preso in considerazione solo di fronte a un notevole aumento dei contagi e a una nuova crisi del sistema sanitario.

Super green pass: fasce a colori

Il super green pass, ossia il certificato verde valido solo per chi è vaccinato o è guarito dal covid, dovrebbe essere introdotto solo in quelle regioni che non sono più in fascia bianca. Ma all’interno del governo c’è chi spinge per imporlo subito e sempre, anche nei territori dove il contagio non ha ancora raggiunto livelli importanti e c’è la zona bianca.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie