Superbonus 110, edilizia libera: niente visto e congruità

Superbonus 110, edilizia libera: niente visto e congruità per cessione del credito o sconto sul corrispettivo. Tutte le novità sui bonus edilizi nella nuova legge di bilancio.

3' di lettura

La nuova manovra finanziaria renderà più semplice la cessione del credito per i lavori di edilizia oltre al Superbonus 110 per i cosiddetti «lavori minori» e per quelli di edilizia libera (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Queste due particolari tipologie di lavori non avranno bisogno né del visto di conformità e neanche dell’attestazione di congruità o asseverazione tecnica.

La legge di bilancio quindi recepisce e modifica il «decreto controlli», che aveva introdotto la necessità di visto di conformità e asseverazione anche per i bonus edilizi diversi dal superbonus 110 per i quali si era chiesto lo sconto immediato oppure la cessione del credito di imposta.

In questo articolo vedremo quali sono tutte le novità previste nella nuova manovra finanziaria e cosa si intende per lavori di edilizia libera.

Superbonus 110, edilizia libera: niente visto e congruità

I lavori di edilizia libera, ossia quelli per cui non c’è bisogno di autorizzazioni specifiche (come CILA, SCIA o permesso a costruire), non saranno soggetti a visto di conformità e asseverazione per chi decide di approfittare della cessione del credito d’imposta o dello sconto immediato sul corrispettivo.

Per questa tipologia di interventi non ci sono limiti di spesa.

Esulano da questa esenzione tutti i lavori riconducibili al cosiddetto bonus facciate, per cui ci vorranno le consuete autorizzazioni.

Ecco l’elenco ufficiale, non esaustivo, di tutte le opere che rientrano nel concetto di edilizia libera e che quindi non hanno bisogno della duplice attestazione.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Superbonus 110, esenzione per lavori di modesta entità

Non ci sarà bisogno né di asseverazione e neanche di visto di conformità per i lavori di modesta entità, ossia quelli che non superano la spesa di 10.000 euro.

L’esenzione dei visti per il Superbonus 110 non vale, come per i lavori di edilizia libera, per quelli riconducibili al bonus facciate, che resta una storia a sé.

Bonus edilizi, visto e asseverazione detraibili

La seconda novità riguarda la possibilità di detrarre le spese, anche per i bonus edilizi che non sono riconducibili al Superbonus 110, sostenute sia per il rilascio del visto di conformità sia di quelle che riguardano attestazioni e asseverazioni.

Superbonus 110, edilizia libera: niente visto e congruità
Superbonus 110, edilizia libera: niente visto e congruità

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie