Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno di inclusione » Bonus e Incentivi / Supporto formazione e lavoro maggio, due pagamenti diversi

Supporto formazione e lavoro maggio, due pagamenti diversi

Quando arriva il pagamento del Supporto per la formazione e il lavoro di maggio 2024? Scopriamolo insieme.

di Alda Moleti

Maggio 2024

In questo articolo vedremo quali sono le date di pagamento del Supporto per la formazione e il lavoro di maggio 2024 (scopri le ultime notizie sul Rdc e sui bonus attivi in italia. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Quando arriva il pagamento del Supporto per la formazione e il lavoro di maggio 2024?

Nel mese corrente sono previsti altri due pagamenti del Supporto per la formazione e il lavoro (Sfl). Nello specifico a partire dal 22 maggio 2024 riceveranno l’accredito quanti attendono eventuali arretrati riferiti a mensilità precedenti a quella di maggio.

Qui sotto potete vedere proprio una disposizione di pagamento degli arretrati del Sfl prevista per il 22 maggio 2024.

pagamento-del-Supporto-per-la-formazione-e-il-lavoro-di-maggio-2024-arretrati
In foto una disposizione di pagamento degli arretrati del Sfl.

Diversamente, a partire dal 27 maggio 2024 inizieranno gli accrediti per due diversi gruppi di beneficiari:

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno di Inclusione 2024 con risposte a oltre 100 domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

I beneficiari che invece hanno richiesto il Sfl ad aprile hanno già ricevuto il loro primo accredito intorno al 15 maggio 2024.

Calendario dei pagamenti del Supporto per la formazione e il lavoro di maggio 2024

Ecco il calendario dettagliato dei pagamenti del Supporto per la formazione di maggio 2024:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Quanti mesi dura il Supporto per la formazione e il lavoro?

Il Supporto per la formazione e il lavoro rappresenta un’indennità di partecipazione, piuttosto che un mero sostegno finanziario.

Il programma propone un pagamento mensile di 350 euro per ogni partecipante, erogato attraverso bonifico bancario. I beneficiari, tuttavia, devono impegnarsi in attività volte al reinserimento lavorativo, e l’indennità di 350 euro viene corrisposta solamente nei mesi in cui si partecipa attivamente a tali iniziative.

Il pagamento dell’indennità di 350 euro termina con la conclusione del percorso formativo, che può estendersi per un massimo di 12 mesi.

Come controllare la data di pagamento del Supporto per la formazione e il lavoro

I beneficiari del Supporto per la formazione e il lavoro possono verificare la data di accredito di maggio 2024, inclusi eventuali arretrati, accedendo al fascicolo previdenziale attraverso il sito dell’INPS.

Sulla piattaforma, le disposizioni di pagamento per le varie prestazioni erogate dall’INPS, inclusi i fondi per il Sfl, sono generalmente pubblicate qualche giorno prima del loro effettivo accredito.

Come accedere al fascicolo previdenziale online

Per controllare la data di pagamento del Supporto per la formazione e il lavoro per maggio 2024, basta seguire alla lettera questa semplice procedura:

Come richiedere il Supporto per la formazione e il lavoro a maggio 2024

Il Supporto per la formazione e il lavoro va richiesto online direttamente collegandosi a questa pagina del sito dell’INPS o tramite l’assistenza di un Patronato.

Trovate la procedura completa di richiesta descritta nella nostra guida al Supporto per la formazione e il lavoro. In alternativa, l’INPS fornisce una guida ufficiale in PDF, la quale può essere scaricata utilizzando il pulsante di download disponibile a fine paragrafo.

FAQ: Domande frquenti sul Supporto per la formazione e il lavoro

Il Supporto per la formazione e il lavoro è compatibile con il Reddito di cittadinanza?

Il Decreto Lavoro convertito in Legge (art. 12, comma 2) chiarisce esplicitamene che “il Supporto per la formazione e il lavoro è incompatibile con il Reddito di cittadinanza e la Pensione di cittadinanza e con ogni altro strumento pubblico di integrazione o di sostegno al reddito per la disoccupazione”.

Il Supporto per la formazione e il lavoro è compatibile con la Naspi?

No! Chi riceve la Naspi o qualsiasi altra indennità di disoccupazione non ha diritto al Supporto per la formazione e il lavoro.

Posso avere il Supporto per la formazione e il lavoro se percepisco l’Assegno Unico?

Si! L’Assegno Unico non è uno strumento pubblico di integrazione o di sostegno al reddito per la disoccupazione, quindi NON è incompatibile con il Supporto per la formazione e il lavoro.

Posso avere il Supporto per la formazione e il lavoro se il mio nucleo familiare percepisce l’Assegno di inclusione?

No! Il Supporto per la formazione e il lavoro è pensato proprio per i nuclei familiari che non hanno diritto all’Assegno di inclusione. A questa regola c’è una sola eccezione e cioè se la persona che richiede il Supporto per la formazione fa parte di un nucleo che percepisce l’Assegno di inclusione, ma non è conteggiata nella scala di equivalenza.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno di inclusione:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp