Surroga del mutuo se è troppo costoso: ecco come fare

Surroga del mutuo: vediamo quando si può chiedere il trasferimento del finanziamento. Scopri come risparmiare e rinegoziare le condizioni.

4' di lettura

Il finanziamento che hai sottoscritto è troppo caro? Spesso hai la possibilità di fare una surroga del mutuo. Se non ne hai mai sentito parlare, tranquillo. Facciamo subito chiarezza. E’ un trasferimento del mutuo ipotecario da una banca a un’altra, che ti offre condizioni più favorevoli. Qui vedremo quando è ammessa, cosa prevede e quali sono costi e benefici.

INDICE

Cos’è il mutuo?

Il mutuo è un accordo, stipulato fra due parti, in cui la prima si impegna a erogare una quantità di denaro e la seconda a restituire la somma. Spesso con l’aggiunta di altri soldi, detti interessi. Quando si parla di banche e istituti di credito, i mutui possono essere a tasso fisso di interesse (non cambiano nel tempo) o variabile (ovviamente cambiano).

Leggi la nostra guida su tutte le alternative per ottenere un mutuo senza garante.

Cos’è la surroga del mutuo?

La surroga del mutuo, detta anche portabilità, è il trasferimento di un mutuo ipotecario da una banca all’altra per permettere, a chi ha sotto-scritto un finanziamento, di concordare condizioni più favorevoli. A partire dai tassi fissi o tassi variabili che incidono sul calcolo degli interessi.

La procedura è stata introdotta dal cosiddetto Decreto Bersani (legge n. 40 del 2007) e permette il trasferimento del mutuo senza alcun costo. Non sono infatti previsti né oneri notarili né altri costi come le spese di istruttoria o la perizia dell’immobile sul quale è iscritta l’ipoteca, le imposte, le commissioni ed eventuali penali.

Leggi la nostra guida per scoprire se conviene un mutuo a tasso fisso o a tasso variabile.

Chi può richiedere la surroga del mutuo?

La surroga del mutuo può essere concessa a persone fisiche, ma anche ad aziende o società se rientrano nella definizione di micro-imprese. Cioè società con meno di 10 dipendenti e con un fatturato annuo entro i 2 milioni di euro.

Leggi la guida sui nuovi bonus casa e il fondo di garanzia dello Stato per ottenere un mutuo

Rinegoziazione del mutuo: cos’è e quando la si può richiedere

La rinegoziazione del mutuo è il cambiamento delle condizioni dell’accordo fra cliente e banca. Fra i parametri da ridiscutere ci sono il tasso di interesse e lo spread, legati a mercato e banca, durata del contratto e tipo di accordo.

La pratica avviene a costo zero e può essere richiesta inviando una raccomandata A/R (con ricevuta di ritorno) alla propria banca. All’interno ci sono tutte le indicazioni da voler cambiare. La banca può scegliere se accettare o meno l’accordo proposto.

La rinegoziazione del mutuo in breve

Costo rinegoziazione del mutuo: gratis

La banca più rifiutarsi? Sì, l’ultima decisione spetta all’istituto di credito

Cosa puoi rinegoziare? Tassi di interesse, durata e tipo di contratto

Surroga del mutuo: quando la si può richiedere

La surroga del mutuo è una forma di rinegoziazione del finanziamento differente. Prevede infatti di trasferire il mutuo ipotecario da una banca all’altra, cambiando le condizioni iniziali del mutuo. In questo caso il vecchio istituto di credito è obbligato ad accettare la proposta del cliente, arrivata tramite raccomandata A/R (con ricevuta di ritorno), entro 30 giorni, mentre la nuova banca può decidere di rifiutare il trasferimento.

La legge 40/2007 prevede che la rinegoziazione con surroga del mutuo possa essere chiesta un numero illimitato di volte. In realtà, però, quest’opzione è difficilmente percorribile. Le banche sostengono infatti l’intero ammontare delle spese per permettere al cliente di usufruire della surroga del mutuo a costo zero. L’unica spesa che il debitore deve affrontare è il versamento di 35 € come tassa ipotecaria.

La surroga del mutuo in breve

Costo rinegoziazione del mutuo: gratis

La banca più rifiutarsi? No, l’istituto di credito è costretto ad accogliere la richiesta di surroga. La banca scelta per il trasferimento del finanziamento può invece rifiutare l’accordo.

Cosa puoi rinegoziare? Tassi di interesse, durata e tipo di contratto

Scrivici le tue domande sulla surroga del mutuo alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti le prossime notizie: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 68mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie