Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico / Assegno unico 2023 per figli maggiorenni: tabelle ed esempi

Assegno unico 2023 per figli maggiorenni: tabelle ed esempi

Ecco come cambia l'importo dell'Assegno Unico 2023 per i figli maggiorenni con l'applicazione dell'inflazione all'8,1%.

di Alda Moleti

Febbraio 2023

L’importo dell’Assegno Unico 2023 per i figli maggiorenni con tabelle ed esempi di calcolo (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ti invitiamo a scoprire anche la nuova data di pagamento dell’Assegno unico di febbraio, in arrivo la prossima settimana. La notizia è arrivata poco dopo l’aggiornamento sul Reddito di cittadinanza, che spiega cosa bisogna fare se si viene chiamati dal Centro per l’impiego.

Indice

Importo dell’Assegno Unico 2023 per i figli maggiorenni: cosa cambia quest’anno?

L’Assegno Unico spetta a tutti i nuclei familiari con figli a carico anche se questi sono maggiorenni, con un’età compresa tra 18 e 21 anni, a patto che rispettino alcuni requisiti (coem la frequenza a un corso di formazione o scolastico).

Di recente la misura ha visto un aumento di importi per una duplice motivazione. Da un lato la legge di bilancio 2023 ha introdotto nuove maggiorazioni, dall’altro finalmente è avvenuta la rivalutazione degli importi dovuta all’annuale adeguamento al tasso di inflazione.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

In dettaglio, l’aumento è stato dell’8,1%, cifra che rispecchia la percentuale del tasso d’inflazione 2022.

Andiamo perciò a vedere in che modo questi cambiamenti influiscono sulle somme percepite da una famiglia che è titolare di Assegno Unico perché ci sono figli maggiorenni nel nucleo.

Partiremo con le tabelle degli importi base 2023, per finire con degli esempi concreti che tengono conto delle diverse combinazioni possibili.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Importo-dellAssegno-Unico-2023-per-i-figli-maggiorenni-simulatore
In foto il simulatore dell’Inps per gli importi dell’Assegno Unico.

Importo dell’Assegno Unico 2023 per i figli maggiorenni: tabelle

Adesso vedremo prima le tabelle con gli importi per ogni figlio, nelle varie fasce d’età, insieme alle nuove maggiorazioni dell’Assegno Unico.

Poi approfondiremo quali sono gli importi se in famiglia ci sono figli con età diversa, in base alle combinazioni possibili. Ad esempio, due maggiorenni, un minore e un maggiorenne o un maggiorenne e un bambino con meno di 1 anno di età.

Gli importi dettagliati si possono trovare nel nostro articolo sugli Aumenti Assegno Unico 2023 o scaricando il Pdf con gli importi mensili 2023. In alternativa, sul sito dell’Inps si può usare il simulatore dell’importo dell’Assegno Unico.

Importi Assegno Unico 2023 per figlio e maggiorazioni

ISEE fino afiglio da 0 a 1 annofiglio da 1 a 18 anni e disabilifiglio tra 18 e 21 anniMaggiorazione figli dopo il secondoBonus secondo percettore di redditoMaggiorazione figli non autosufficienti fino a 21 anniMaggiorazione figli con disabilità grave fino a 21 anniMaggiorazione figli con disabilità media fino a 21 anni
16.215 euro283,8€189,2€91,9€91,9€32,4€113,5€102,7€91,9€
21.620 euro243,3€162,2€78,9€76,8€25,9€113,5€102,7€91,9€
27.025 euro202,65€135,1€65,9€61,6€19,5€113,5€102,7€91,9€
32.430 euro162,15€108,1€53€46,5€13€113,5€102,7€91,9€
37.835 euro121,65€81,1€40€31,3€6,5€113,5€102,7€91,9€
da 43.240 euro in poi€ 81,15€54,1€27€16,2€113,5€102,7€91,9€

Importi dell’Assegno Unico 2023: esempi di combinazioni possibili

ISEE fino a2 figli da 18 a 21 anni1 figlio da 0 a 1 anno + 1 figlio da 18 a 21 anni1 figlio da 1 a 18 anni + 1 figlio da 18 a 21 anni
16.215 euro183,8€375,7€281,1€
21.620 euro157,8€322,2€241,1€
27.025 euro131,8€268,55€201€
32.430 euro106€215,15€161,1€
37.835 euro80€161,65€121,1€
da 43.240 euro in poi54€108,15€81,1€

Importo dell’Assegno Unico 2023 per i figli maggiorenni: si ha diritto alle maggiorazioni?

Le maggiorazioni dell’Assegno Unico 2023, previste dalla legge di bilancio 2023, si concentrano sulle famiglie numerose e dove ci sono bambini molto piccoli, quindi non vanno a incidere direttamente sugli importi dei maggiorenni. Ecco tutte le novità in breve:

L’unica maggiorazione che riguarda esclusivamente i maggiorenni si applica se questi sono affetti da disabilità. La legge di bilancio 2023 stabilisce infatti che in caso di figli disabili a carico, questi, a prescindere dall’età, ricevano gli stessi importi che spettano per i figli minori da 1 a 18 anni.

Ancora, dal 2023 anche i figli disabili tra 18 e 21 hanno diritto alla maggiorazione che si applica in base al grado di disabilità, in questo modo:

Importo dell’Assegno Unico 2023 per i figli maggiorenni: esempio

Per capire meglio può essere utile fare un esempio pratico e vedere materialmente quali sono i nuovi importi dell’Assegno Unico 2023 nel caso di figli maggiorenni a carico.

Immaginiamo di avere una famiglia con un ISEE familiare 2023 di 27.000 euro, un solo genitore lavoratore e tre figli a carico, di cui due bambini di 11 e 10 anni e un ragazzo di 20 anni.

Per gli importi dell’Assegno Unico 2023 a questa famiglia spettano 135,1 euro per ogni figlio minorenne e 65,9 euro per il maggiorenne. Quindi in totale l’importo è di 336,1 euro al mese.

Tuttavia, questa famiglia ha tre figli, quindi si applica la maggiorazione che scatta per ogni figlio dopo il secondo e che in questo caso è di 61,6 euro.

Perciò ai 336,1 euro di importo base vanno aggiunti i 61,6 euro di maggiorazione e così nel 2023 la nostra famiglia percepirà al mese 397,7 euro.

Quando però il figlio più grande compirà 21 anni allora non avrà più diritto all’Assegno Unico e la famiglia smetterà di percepire la quota per lui, sia o meno a carico dei genitori.

Per capire come sono aumentati gli importi quest’anno dobbiamo fare una comparazione con gli importi dell’Assegno Unico nel 2022.

L’anno scorso, la nostra famiglia composta da due figli minori e un maggiorenne avrebbe percepito 125 euro per ognuno dei figli più piccoli e 56 euro per il più grande, quindi un importo mensile di soli 306 euro.

Leggi anche Come controllare l’Assegno Unico sul nuovo sito INPS e Come rinnovare l’Assegno Unico 2023.

Scopri la pagina dedicata all’Assegno unico per conoscere altri diritti e agevolazioni.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp