Tasse universitarie studenti fuori corso e agevolazioni 2021

Tasse universitarie studenti fuori corso: scopri quali sono i principali incentivi dedicati a chi vuole far conciliare lo studio con il lavoro.

3' di lettura

Tasse universitarie: scopriamo quali sono gli incentivi riservati agli studenti fuori corso e le agevolazioni per il 2021 (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo vedremo nel dettaglio le principali modalità per risparmiare sul costo delle tasse universitarie.

Vuoi saperne di più? Continua a leggere l’articolo.

Tasse universitarie studenti fuori corso

Gli studenti fuori corso sono quelli che non riescono a laurearsi nei “tempi previsti”. Molto spesso si tratta di persone che oltre allo studio si dedicano già al mondo del lavoro.

L’aspetto negativo, però, è che le tasse universitarie per gli studenti fuori corso spesso aumentano anche fino al 100% rispetto a quelle di chi si approccia in tempo al mondo universitario.

Assegno di solidarietà, RdC si cambia, bonus: a domanda risponde The Wam

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.Bonus formazione 4.0: cos’è e come funziona

Tasse universitarie: detrazione Irpef del 19 per cento

Una delle principali agevolazioni che riguarda anche gli studenti fuori corso, è una detrazione fiscale del 19% sulle tasse universitarie.

Per ottenerla bisogna scrivere nell’apposito modello della dichiarazione dei redditi, il valore delle spese sostenute e gli estremi della pratica. Il rimborso poi avverrà sottoforma di credito d’imposta.

Questo incentivo è valido per le università pubbliche. Gli atenei privati infatti possono applicare delle limitazioni.

Tasse universitarie: corsi part time

Un altro modo per risparmiare sulle tasse universitarie, è quello di puntare su corsi part-time.

Questa opzione spesso viene proposta a studenti fuori corso che sono spesso impegnati in attività lavorative.

In questo caso i tempi per ottenere la laurea, ovviamente, si allungherebbero anche se le tasse da pagare diminuirebbero rispetto agli studenti che si iscrivono in modalità full time.

Per richiedere questa agevolazione bisogna far presente al proprio ateneo che si è occupati nel mondo del lavoro e presentare dei documenti che attestino le ore settimanali in cui si è impegnati.

Tasse universitarie per studenti fuori corso: le agevolazioni.
Tasse universitarie per studenti fuori corso: le agevolazioni

Tasse universitarie: studio e lavoro retribuito

In Italia ogni lavoratore ha diritto a 50 ore l’anno di permesso retribuito per svolgere attività di formazione professionale.

Per usufruirne bisogna essere iscritti regolarmente a un istituto scolastico o a un’università italiana e presentare un’apposita domanda al proprio datore di lavoro.

Se l’orario di lavoro coincide con corsi, lezioni o esami quindi, si può usufruire di questa agevolazione. Tuttavia è possibile sfruttarla solo per tre anni e quindi per un massimo di 150 ore.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie