Tenta di riscuotere assegno falso in banca: scarcerato avellinese

In banca con un assegno falso: arrestato avellinese
1' di lettura

Il gip presso il tribunale di Benevento, Loredana Camerlengo, ha scarcerato il 32enne di Avellino (avvocato Fabio Tulimiero del foro di Avellino) arrestato per ricettazione aggravata dai poliziotti di Ariano Irpino che lo accusano di avere tentato di cambiare un assegno falso in una banca di Ariano Irpino. Il 32enne, avrebbe agito con la complicità di una 52enne casertana che risiede ad Andretta.

L’udienza di convalida dell’arresto

Oggi – durante l’udienza di convalida dell’arresto, eseguito dagli agenti del commissariato di Ariano Irpino – l’avvocato Tulimiero è riuscito a far “cadere” la ricettazione aggravata perché il reato sui cui poggia l’indagine è il falso contestato in concorso. E, quindi, nonostante la richiesta di conferma dell’arresto formulata dal sostituto procuratore, Flavia Felaco, il gip ha disposto la scarcerazione immediata del 32enne.

La truffa con l’assegno falso

L’indagato – secondo la ricostruzione degli agenti – avrebbe provato a riscuotere un assegno da 45mila euro, mentre la complice aveva aperto un conto su cui versare i soldi. Il direttore della banca si è però insospettito e ha avvisato la polizia, facendo scattare l’arresto. E’ stato anche richiesto il blocco cautelativo di 2 bonifici bancari (da 21mila euro e da 18mila euro).

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie