Terza dose di vaccino, per chi e se prenotare

Terza dose di vaccino: chi deve farla, come e se deve prenotare, la differenza tra dose di richiamo e dose addizionale e quali categoria di persone coinvolge. Quali sono le patologie che impongono una terza dose di vaccino. L'associazione con il vaccino anti influenzale.

4' di lettura

Dopo l’ok del ministero della Salute per la terza dose di vaccino agli over 60, sono molti i dubbi irrisolti per i cittadini. La terza dose per ora non è per tutti (ma potrebbe esserlo tra qualche mese). Lo è per una buona fetta di italiani, quasi 20 milioni.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Tutte le persone che hanno più di 60 anni e i cosiddetti fragili.

Terza dose di vaccino: addizionale o richiamo

C’è prima di tutto da chiarire un punto. Ovvero la differenza tra le dosi addizionali e i richiami (o blooster, come li chiamano molti organi di informazione).

  • Le dosi addizionali sono un completamento del ciclo vaccinale (quello delle due dosi), ed sono riservate a persone che hanno un sistema immunitario (a causa di problemi di immunodepressione) che non ha prodotto sufficienti anticorpi dopo il primo ciclo vaccinale.
  • Il richiamo sarà invece somministrato a persone che hanno bisogno di un rinforzo e un prolungamento della protezione, anche se dopo il primo ciclo hanno risposto in modo positivo.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Terza dose di vaccino: raccomandata e non obbligatoria

Non erano obbligatorie le prime due dosi, non lo sarà neppure la terza. Nella circolare diffusa dal ministero si parla di raccomandazione, che per ora è estesa solo a determinate categorie (in base soprattutto all’età).

Il governo al momento non ha ancora valutato la scadenza del Green Pass (12 mesi). E quindi non si sa ancora cosa dovranno fare milioni di cittadini quando, a partire dal prossimo anno inizieranno a scadere i certificati.

Terza dose di vaccino: per chi quella addizionale

Dunque, torniamo alla terza dose di vaccino. E vediamo per chi è raccomandata.

La terza dose addizionale viene raccomandata a queste persone:

  • per chi soffre di immunodepressione (come per chi ha subito trapianti);
  • per chi soffre di immunodeficienza;
  • per chi è in cura con chemioterapia.

Terza dose di vaccino: per chi il richiamo

La terza dose di vaccino come richiamo è invece indicata per queste persone:

per chi ha più di 60 anni;

per tutti gli ospiti di Residenze per anziani;

per i medici e gli infermieri che operano in strutture sanitarie, socio sanitarie e socio assistenziali;

per persone con elevata fragilità per questo tipo di patologie (ne elenchiamo alcune):

  • diabete;
  • cirrosi epatica;
  • sindrome di down;
  • malattie ischemiche;
  • scompensi cardiaci.

Terza dose di vaccino: Pfizer o Moderna

Per la terza dose saranno somministrati in Italia due vaccini:

  • per la dose addizionale si utilizzeranno Pfizer e Moderna;
  • per la dose di richiamo (blooster) sarà utilizzato solo Pfizer (che ha ottenuto l’autorizzazione da parte dell’Ema proprio per questo tipo di impiego).

I cittadini che hanno ricevuto due dosi di AstraZeneca o il vaccino monodose Johnson & Johnson è possibile ricevere senza avere effetti collaterali e con un protezione che sembra anche superiore uno dei due vaccini con mRna messaggero (Pfizer o Moderna).

Terza dose di vaccino: 6 mesi dopo

Chi deve fare il richiamo (blooster), deve essere vaccinato almeno 6 mesi dopo il completamento del primo ciclo vaccinale (le due dosi o il vaccino monodose). E quindi chi ha completato la vaccinazione a settembre dovrà fare la terza a marzo.

Terza dose di vaccino: e l’influenza

Per molti pazienti sarà offerta insieme alla terza dose di vaccino contro il covid anche la vaccinazione contro l’influenza stagionale. Almeno quando è possibile. E quindo se non si accumulano ritardi. In questo caso è preferibile fare i due vaccini in tempi diversi.

Terza dose di vaccino: anche medici di base e farmacie

In questa nuova fase della vaccinazione, così ritiene la struttura commissariale guidata dal generale Figliuolo, dovrebbero essere coinvolti anche i medici di base (che già si occupano delle vaccinazioni contro l’influenza) e le farmacie.

Non sarà smontata la struttura organizzativa che si è occupata fino a oggi di gestire e portare avanti la campagna di vaccinazione nell’intero Paese.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie