Terza dose di vaccino per tutti, ecco quando

Terza dose di vaccino per tutti: arrivano le prime conferme ufficiali dal ministro della Sanità, molto probabilmente si inizierà dall'inizio del 2022. Il ciclo vaccinale completo sta assicurando ancora una buona copertura. Per ora è necessaria solo per alcune categorie e gli over 60. La questione della vaccinazione contro l'influenza stagionale.

4' di lettura

Per la terza dose di vaccino a tutti c’è una prima ufficiale apertura del ministro della salute, Roberto Speranza: la stiamo valutando. Dopo i fragili, gli over 60 e le categorie più esposte, la terza dose di vaccino sembra dunque destinata a essere somministrata a chiunque abbia più di 12 anni. E quindi, a prescindere dall’età, dalle condizioni di salute e dall’attività che si svolge.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

La decisione non è ancora stata presa in modo definitivo perché al momento i dati sull’efficacia delle due dosi non stanno mettendo in evidenza cali evidenti della copertura anticovid. O meglio, un calo c’è, ma in termini per niente preoccupanti.

Terza dose di vaccino per tutti: i tempi

Lo dimostra il numero dei casi, ma soprattutto i ricoveri nelle corsie degli ospedali, quelli nelle terapie intensive e i morti.

I prossimi mesi saranno importanti per stabilire quando inizierà la somministrazione sistematica della terza dose di vaccino a tutti gli over 12. Al momento non c’è fretta, anche perché il richiamo è stato consigliato dall’Ema 6 mesi dopo la fine del ciclo vaccinale. E quasi tutti gli under 60 supereranno quel limite solo nei primi mesi del 2022.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Terza dose di vaccino per tutti: quale prodotto

I prodotti che vengono utilizzati per la terza dose di vaccino sono sia Moderna, sia Pfizer. Si somministra anche a chi ha fatto Astrazeneca nel primo ciclo. E per questi ultimi la copertura sembra anche migliore.

La terza dose di vaccino, per chi deve farla già ora, si può prenotare dai medici di famiglia, nelle farmacie e nei punti di somministrazione con la piattaforma online.

Terza dose di vaccino per tutti: addizionale o richiamo

Gli esperti ritengono non sia corretto parlare di terza dose di vaccino. Per alcuni sarebbe più giusto definirla dose addizionale, altri parlano di richiamo.

Ma a dire il vero queste distinzioni linguistiche sono del tutto irrilevanti: bisogna prepararsi per una terza iniezione.

Comunque, la dose addizionale è riservata per ora ai pazienti immunodepressi (come i malati oncologici). Possono farla anche dopo soli 29 giorni dal completamento del primo ciclo. L’importante è far trascorrere almeno 28 giorni.

Questo significa che gli immunodepressi che si sono vaccinati, in larga parte, nella scorsa primavera possono già farsi somministrare la terza dose di vaccino.

Una regola che vale per tutti i cittadini che hanno più di 12 anni.

Terza dose di vaccino per tutti: cos’è il booster

Quando sentite parlare di dose booster, il riferimento è a un vero richiamo. Deve essere effettuata sei mesi dopo la somministrazione della seconda dose e sicuramente dopo il completamento del primo ciclo vaccinale.

La terza dose di vaccino (da intendersi come un vero richiamo), per ora viene autorizzata solo per queste categorie:

  • gli over 80;
  • il personale e gli ospiti dei presidi residenziali per anziani;
  • il personale sanitario e gli operatori di interesse sanitario che svolgono le loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, secondo le attuali indicazioni;
  • le persone con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti di età uguale o maggiore di 18 anni:
  • gli over 60.

Terza dose di vaccino per tutti: autunno decisivo

Per molti virologi sarà decisivo verificare come procede la stagione autunnale rispetto ai contagi e ai ricoveri, poi sarà evidente il ricorso alla terza dose di vaccino per tutti. Ma la decisione riguarda solo il quando, non il se. Ovvero: la terza dose di vaccino per tutti sembra un percorso inevitabile, ma c’è da stabilire quando verrà iniettata.

Al momento la certezza riguarda solo le categorie a rischio, che devono essere messe in sicurezza.

Terza dose di vaccino per tutti e l’influenza stagionale

Un discorso che potrebbe essere allargato anche all’influenza stagionale. Lo scorso anno le misure di contenimento del covid hanno impedito la diffusione del virus. Quest’anno le prime avvisaglie, che arrivano anche da nazioni dove l’influenza si è già diffusa, confermano che molto probabilmente avrà i suoi consueti effetti. Il consiglio dei medici, per i fragili e gli over 60, è quello di fare contemporaneamente la terza dose di vaccino anti covid e l’iniezione contro l’influenza.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie