Tessera sanitaria scaduta, tutto quello che si deve fare

Tessera sanitaria scaduta, tutto quello che si deve fare: in genere viene inviata al vostro indirizzo di residenza due mesi prima della scadenza ma ci possono essere anomalie. Ecco tutti i casi e come risolvere in modo semplice il problema. La verifica preliminare sul portale Ts.

Tessera sanitaria scaduta, tutto quello che si deve fare
Tessera sanitaria scaduta, tutto quello che si deve fare: in genere viene inviata al vostro indirizzo di residenza due mesi prima della scadenza ma ci possono essere anomalie.
4' di lettura

Devi rinnovare la tessera sanitaria scaduta? La procedura, come vedremo, è piuttosto semplice. Ma prima di attivarla sarebbe utile capire per quale motivo l’Agenzia delle Entrate non ti ha inviato il nuovo documento. In genere la tessera sanitaria viene rinnovata in automatico, e dovrebbe essere spedita due mesi prima della scadenza.

Ma non accade sempre. E in questi casi è lo stesso utente a chiederne il rinnovo, soprattutto se a diversi mesi dalla scadenza la card non vi è stata ancora recapitata.

Non conviene continuare ad aspettare. Più utile chiedere l’immediato rinnovo all’Asl. Ma non solo, è anche consigliabile comprendere per quale motivo l’invio della tessera sanitaria non è stato effettuato all’indirizzo dove siete residente.

Cos’è e a cosa serve la tessera sanitaria

La tessera sanitaria è una card magnetica e contiene tutti i vostri dati personali, compreso il codice fiscale. La tessera sanitaria, come saprete, può essere chiesta in farmacia per l’emissione dello scontrino parlante. In pratica certifica l’acquisto dei medicinali e consente la detrazione Irpef nella dichiarazione dei redditi.

La tessera sanitaria è valida su tutto il territorio nazionale, e non solo. Viene infatti utilizzata anche per usufruire dei servizi sanitari di tutti gli altri Paesi dell’Unione Europea.

Il rinnovo della tessera sanitaria scatta ogni sei anni. Il documento certifica anche il codice numero dell’assistito e viene usata pure per scegliere o cambiare il medico di base. Ma anche per richiedere certificazioni e autorizzazioni sanitarie.

Insomma, non potete farne a meno.

Quando il rinnovo della tessera sanitaria deve essere anticipato

In alcuni casi il rinnovo della tessera sanitaria deve essere anticipato. Varrà un anno quando si cambia il proprio medico di base in una regione che è diversa da quella di residenza. Vale un anno anche per i cittadini extracomunitari: la tessera sanitaria avrà la stessa durata del permesso di soggiorno.

La tessera sanitaria vale anche dopo la scadenza?

Sì, anche in caso di scadenza la tessera sanitaria può essere usata per accedere al servizio sanitario nazionale (ma è consigliabile rinnovarla al più presto). Lo ha specificato di recente, in una guida pubblicata il primo febbraio del 2021 dall’Agenzia delle Entrate. Se è scaduta dovrà essere rinnovata in caso di viaggi all’estero. Ma esiste anche una alternativa: il certificato sostitutivo della TEAM (Tessera Europea Assicurazione Malattia).

Cosa fare per il rinnovo della tessera sanitaria

Per il rinnovo dovrete rivolgervi o all’Asl o agli uffici dell’Agenzia delle Entrate. Verrà rilasciato un documento sostitutivo. Il cittadino potrà usarlo fino a quando non sarà recapitata al suo indirizzo la tessera magnetica.

Il rinnovo dovrà essere richiesto presso l’Asl o presso qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate che, provvisoriamente, rilascerà al cittadino un certificato sostitutivo da utilizzare fino al recapito del documento in corso di validità.

Tessera sanitaria il controllo online

Si può anche verificare lo stato della tessera sanitaria collegandosi online al portale del Sistema TS. Si accede inserendo il proprio codice fiscale.

Se il sistema verifica che non è stata rilasciata alcuna Tessera Sanitaria, il messaggio del portale sarà chiaro: «Non sono presenti Tessere Sanitarie». In quel caso non avete altra chance, bisogna rivolgersi agli uffici della propria Asl.

Il portale del Sistema Ts potrebbe invece informarvi che «la Tessera Sanitaria è in corso di emissione». In quel caso non fate nulla: la card è in procinto di essere consegnata nella vostra abitazione di residenza.

Ma il Portale Ts potrebbe anche rispondere «spedita». Se non è stata ancora ricevuta è importante che vi rechiate in un ufficio dell’Agenzia delle Entrate. Il problema più comune potrebbe essere quello di un errore nella registrazione del vostro indirizzo. È comunque sempre opportuno verificare, anche perché – come detto – di solito l’Agenzia delle Entrate invia la tessera rinnovata due mesi prima della scadenza di quella vecchia.

Se la mia tessera sanitaria è scaduta, perché non è stata inviata?

Se non vi è stata recapitata la nuova tessera sanitaria è consigliabile verificarne i motivi.

Tre sono quelli più frequenti:

1. Un errore nella comunicazione del codice fiscale. Un errore che non consente all’Agenzia delle Entrate di identificare l’utente. In questo caso è impossibile – sembra chiaro – rinnovare in automatico la TS. Si può andare alla più vicina sede dell’Agenzia o contattare il numero verde.

2. Potreste non aver ottenuto il rinnovo della tessera sanitaria perché non risultate iscritti all’Asl. Una eventualità di questo tipo può anche accadere se l’anno prima avete cambiato il vostro medico di base. Se è così non vi resta che andare negli uffici della vostra Asl per una nuova iscrizione.

3. L’altro caso comune per il mancato invio della tessera rinnovata potrebbe essere un cambio di residenza, che magari si è verificato nei giorni immediatamente precedenti alla scadenza della card.

Se non ho mai ricevuto la tessera sanitaria

Capita anche questo. Come abbiamo visto nei casi precedenti, non c’è da preoccuparsi. Ma bisogna andare all’Agenzia delle Entrate per accertare un eventuale errore nella comunicazione dei dati. Senza escludere la possibilità di una mancata iscrizione all’Asl.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie