Covid, test sierologici e vaccini antinfluenzali in farmacia

Dopo l'incontro i rappresentanti di FOFI, Federfarma e Assofarm si sono ritenuti soddisfatti dell'incontro fatto e dell’attenzione che il Ministro Speranza ha dedicato alle loro proposte.

Covid, vaccini antinfluenzali e test sierologici in farmacia: ok da Speranza
Coronavirus Italia: test sierologici e vaccino antinfluenzale in farmacia. Arriva il via libera dal Ministero della salute dopo un incontro con i rappresentanti delle farmacie.


1' di lettura

Presto i vaccini antinfluenzali e i test sierologici per scoprire l’eventuale presenza del Covid nel nostro organismo, saranno disponibili anche nelle farmacie.

Questo è quanto è emerso dall’ultimo incontro tra il ministero della Salute, il comitato tecnico scientifico e le rappresentanze del mondo della farmacia e dei farmacisti. (Clicca qui per leggere la diretta con tutte le news sul Covid dall’Italia e dal mondo)

Test sierologici in farmacia

Nel corso dell’incontro che si è svolto ieri tra i vari esponenti delle autorità sanitarie, è emerso che nelle prossime settimane sarà possibile sottoporsi ai test sierologici approvati dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Comitato Tecnico scientifico.

Il Ministero della salute adesso dovrà predisporre un elenco dei test che potranno essere effettuati nelle farmacie, le modalità di svolgimento e di trasmissione dei dati che dovranno essere comunicate con le autorità sanitarie.

Vaccino antinfluenzale

Domani, durante la conferenza stato regioni, il ministero della salute proporrà agli enti di rivedere le quote dei vaccini acquisiti. L’obiettivo è soddisfare, attraverso le farmacie, anche chi vuole vaccinarsi e non rientra tra i soggetti aventi diritto alla vaccinazione a carico del Servizio sanitario nazionale.

«Questa soluzione – afferma Federfarma – consentirà a cittadini che appartengono alla fascia attiva della popolazione di proteggersi dall’influenza stagionale, riducendo anche il rischio di una sovrapposizione dei sintomi influenzali con quelli del Covid-19».

Vaccino anti-covid

Si è bruscamente fermata la sperimentazione del vaccino contro il Coronavirus creato da AstroZeneca in collaborazione con l’Università di Oxford e altri enti italiani. Oggi infatti uno dei pazienti che si era sottoposto ai test, ha registrato un possibile effetto collaterale.

Il volontario è affetto da una mielite traversa. Si tratta di una patologia molto grave che colpisce il midollo spinale. Adesso bisognerà studiare se la malattia è connessa al vaccino o no.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie