Tetris 99, il grande ritorno formato multiplayer

Tetris 99, il grande ritorno formato multiplayer
4' di lettura

Ormai la formula Battle Royale sta spopolando tra i videogiocatori. Anche noi di The Wam abbiamo affrontato l’argomento. Qualche settimana fa abbiamo parlato di Apex che finalmente è riuscito ad innovare un genere ormai già saturo ,e vi abbiamo fatto conoscere Fortnite che in questi mesi ha fatto tanto parlare di sè (link articolo). Anche Nintendo ha voluto ritagliarsi uno spazio in questa bolgia, l’ultimo Direct ha infatti alzato il sipario su un “nuovissimo” titolo che stravolge totalmente le regole: stiamo parlando di Tetris 99, niente scudi ed armi per questo Battle Royale; qui si combatte a suon di tetramini.

Ne ferisce più il Tetramino che la spada

Che siate adulti o bambini, la parola Tetris dovrebbe creare subito un immagine nella vostra mente, è un po’ come dire “elefante” o “casa”: una schermata nera delineata da 4 linee bianche che formano un rettangolo dove al suo interno cadono piccolo blocchi composti da 4 quadrati, ciascuno di forme diverse, i tetramini appunto. Il gioco nasce nel lontano 1984 ad opera di un studioso russo Aleksej Leonidovic Pazitnov che venne ispirato appunto da questa forma geometrica. Lo scopo del gioco è facile: bisogna disporre i mattoncini in ordine per far sì che la schermata si riempia senza raggiungere mai il limite superiore, ogni fila completa di blocchi viene cancellata per creare spazio a dei nuovi e regalando molteplici punti al giocatore, sopratutto in caso di combo di due o più file cancellate contemporaneamente. Con l’andare avanti del gioco i livelli diventano sempre più incalzanti e imprevedibili.

Tetris 99, il grande ritorno formato multiplayer

Fuuu-Sion-Haaa

Accostare il classico Tetris a una meccanica moderna, pensata per un shooter, sembra un paradosso. Eppure, una volta che si prova il titolo per la prima volta ci si accorge subito che è qualcosa che funziona maledettamente bene. In breve, un ottimo modo per svecchiare un classico. Ancora oggi vengono disputati tornei locali e competizioni mondiali del “vecchio” Tetris, ma mai era stata implementata una meccanica multiplayer così ben strutturata.

Le meccaniche di gioco

Il gioco di base rimane quello del 1984. L’elemento chiave che cambia è però sostanziale: se prima disputavamo partite contro la nostra stessa abilità cercando di battere i nostri record o quelli dei nostri amici, questa volta il gioco ci “catapulta” contro altre 98 persone che giocano in contemporanea con noi. Mentre disputiamo il match possiamo tenere d’occhio tutte le altre partite tramite comode, se pur minuscole, schermate sui lati e possiamo disturbare i nostri avversari inviando mattoncini extra. Questo è un elemento fondamentale del gameplay. Se nei vecchi Tetris lo scopo del gioco era quello di totalizzare il punteggio più alto qui dobbiamo sopravvivere ai nostri avversari che posso creare delle alleanze fra sconosciuti per disturbare le nostre strategie. Ritornano anche meccaniche ben più conosciute, tipo quella che ci dà la possibilità di conservare tetramini di particolari forme per usarli quando più ci necessità. O quella che ci permette di far scendere immediatamente determinati pezzi per prendere un minimo di vantaggio sui nostri avversari. Le prime partite ci vedranno irrimediabilmente sconfitti, ma più si avanza e più ci si immedesima subito in un gameplay, con meccaniche che si apprendono in una manciata di match ma che risultano difficili da padroneggiare.

Tetris 99, il grande ritorno formato multiplayer

Disponibilità e difetti

Il gioco è disponibile in maniera totalmente gratuita per tutti i fortunati possessori di Nintendo Switch e qui purtroppo cominciano le note dolenti; infatti per il momento risulta essere un esclusiva Nintendo e non ci sono piani per la trasposizioni su altre console o smartphone, inoltre il gioco vanta un’unica modalità che rende l’offerta alquanto scarna anche se alcuni dataminer hanno già

trovato tracce di nuovi aggiornamenti con uscita imminente.

Conclusioni

Il gioco è stato accolto in maniera molto positiva dall’utenza e dopo averlo provato a fondo ne sono rimasto piacevolmente sorpreso. I giochi arcade a punti non mi sono mai piaciuti, ma la possibilità che offre il titolo di confrontarsi con altri utenti fa sì che si crei quella competizione che è sempre stato il punto di forza nei più blasonati titoli multiplayer.

A mio avviso il titolo comunque necessita di una patch di bilanciamento che vada ad equilibrare la possibilità di bersagliare altri giocatori. Molto spesso capitano situazioni in cui veniamo bersagliati da più giocatori contemporaneamente e altre nelle quali riusciamo ad arrivare alle battute finali perché nessun altro ci ha messo i bastoni tra le ruote. Alla lunga questo “comportamento” potrebbe risultare frustante, sopratutto per i giocatori più navigati che si vedono sconfitti solo perché presi di mira da alleanze improbabili.

Voto: 8/10

Pro

– Matchmaking rapido e partite frenetiche

– Tetris invecchia davvero bene

– Crea dipendenza

– Modalità di gioco geniale…

Contro

– …seppur unica al momento disponibile.

– Le alleanze contro i più forti possono ostacolare anche i giocatori più navigati.

– Disponibile solo per Switch per il momento.

– Crea dipendenza

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!