The Crown svedese: re, modelle e festini a luci rosse

The Crown: dopo il successo indiscusso della serie tv Netflix è in lavorazione uno show basato sulla Famiglia Reale svedese. Ecco tutto quello che sappiamo.

the crown svedese
La storia dei Reali di Svezia diventerà una serie tv che punta a replicare il successo di The Crown. Ecco cosa sappiamo.
3' di lettura

I retroscena sulle vite dei Reali, si sa, suscitano sempre grandissima curiosità. Ed è sicuramente questa la chiave del successo di The Crown, produzione originale Netflix che ha tenuto milioni di spettatori incollati allo schermo per conoscere meglio le vicende dei Windsor.

Imparata la lezione, il canale svedese TV4 e il servizio di streaming C More mettono in cantiere una serie tv sui Reali di Svezia.

(A questo link tutte le notizie sul mondo della televisione e del cinema e qui il gruppo facebook in cui potrete lasciarci le vostre richieste sui prossimi temi da trattare)

Contenuti


Di cosa parlerà il The Crown svedese

Ad annunciare la nuova produzione è la rivista specializzata Variety che ha riportato alcune anticipazioni riguardo alle vicende che saranno trattate.

Il The Crown svedese si concentrerà in particolare su Re Carl Gustaf, dalla sua infanzia all’ascesa al trono nel 1973 (all’età di 27 anni) e si concluderà con un quadro sui tempi contemporanei. 

«Personalmente non sono mai stata una fan della monarchia» racconta la produttrice Josefine Tengblad, direttrice della divisione fiction di TV4 e C More, «ma ho letto qualche pagina sull’aereo e ho cominciato a piangere perché erano veramente d’impatto.»

Si tratterà quindi di un racconto emozionante, proprio come The Crown, che avrà come obiettivo quello di portare sul piccolo schermo alcune vicende poco conosciute.

«Assomiglia un po’ anche a Il Discorso del Re» continua Tengblad, «nel modo in cui porta in scena la storia di un personaggio che viene chiamato a diventare una persona che non è e, per farlo, deve fare i conti con chi cerca di cambiarlo

The Crown svedese: la storia di Re Carl Gustaf

«Si dice che altri re e regine abbiano avuto un impatto sugli eventi mondiali. La storia del nostro Re è qualcosa di diverso. Non abbastanza evidente a livello internazionale ma almeno altrettanto drammatico e affascinante. E per molti di noi, completamente sconosciuto» ha rivelato uno degli sceneggiatori della serie televisiva.

The Crown “Swedish Edition” infatti ci mostrerà la carismatica figura di un sovrano riluttante che ha dovuto attendere la morte del nonno, Gustavo IV Adolfo, per sposare l’amata Silvia Sommerlath, una hostess estranea alla “vita di corte”. 

Ad aggiungere un pizzico di scandalo, nel 2010 re Gustaf finisce nei guai a causa di una biografia non autorizzata firmata da tre giornalisti che raccontano della sua vita sfrenata.

Tra festini a luci rosse nei locali notturni di Stoccolma, gioco d’azzardo e una relazione con la modella e cantante Camilla Henemark, la storia del sovrano e del suo sogno d’amore viene completamente riscritta. E adesso non resta che attendere di scoprire in che modo tutto questo verrà portato sul piccolo schermo.

Una sola domanda ci accompagnerà fino alla distribuzione della serie: sarà davvero all’altezza di The Crown?

Ti può interessare anche:

My Policeman, il film Amazon con Harry Styles: trama e cast

Golden Globes 2021: c’è chi ha già perso

L’ultimo Paradiso di Scamarcio, oggi su Netflix: trama

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie