Bloccato TikTok dopo la morte della bambina di 10 anni

Bloccato TikTok dopo la morte della bambina di 10 anni: lo ha deciso il Garante per evitare altre tragedie come quella che si è verificata a Palermo. La piccola si è soffocata in bagno partecipando a una delle tante challenge sul social. Sono stati sospesi tutti gli account «per i quali non è stata confermata con sicurezza l'età anagrafica»

3' di lettura

Dopo la morte di una bimba palermitana di 10 anni, per una sfida sui social, il Garante ha usato il pugno duro per TikTok e disposto il blocco di tutti gli account «per i quali non è stata accertata con sicurezza l’età anagrafica». Lo stop è partito subito, durerà fino al 15 febbraio. Entro quella data il Garante farà altre valutazioni da porre poi all’attenzione dell’Autorià irlandese. Perché in Irlanda? Lì il social cinese ha trasferito la sede principale.

Su TikTok gioco che simula il soffocamento

L’intervento del Garante è stato adottato ad horas per prevenire nuove tragedie come quella che ha causato la morte della piccola Antonella. La bambina si è soffocata nel bagno di casa mentre partecipava a una challenge simulando il soffocamento. Una sfida molto diffusa su TikTok, che è frequentato in gran parte da bambini e adolescenti.

Domati gli organi della bambina

I genitori della piccola hanno deciso di donare gli organi della figlia. Salveranno la vita ad altri quattro bambini. «Era una bimba generosa – hanno dichiarato -, ci avrebbe detto di farlo. Non possiamo più averla con noi, abbiamo ritenuto giusto aiutare altre persone».

Erano ancora, e comprensibilmente, sotto choc quando hanno detto sì all’espianto. Il prelievo degli organi è stato effettuato all’ospedale dei Bambini.

La disperata corsa in ospedale

La piccola avrebbe partecipato al Black out Challenge; vince chi resiste più a lungo dopo essersi stretto al collo una cintura. Negli Stati Uniti sono morti così altri ragazzi. Altri ancora sono stati salvati in extremis. Antonella è stata trovata in bagno. Aveva la cintura dell’accappatoio stretta intorno al collo e legata al termosifone.

I genitori l’hanno trasportata disperati al pronto soccorso dell’ospedale. Ma era troppo tardi: la mancanza d’ossigeno è stata prolungata, ed ha provocato danni cerebrali irrimediabili.

Gli inquirenti della procura dei minori di Palermo hanno aperto una indagine. Si procede per istigazione al suicidio a carico di ignoti. Domani si svolgerà l‘autopsia nell’istituto di Medicina Legale del Policlinico.

La verità nel telefonino

Il telefonino della bambina è stato sequestrato. Era iscritta anche a TikTok, ma anche a Facebook. Gli investigatori ritengono che dal cellulare si possa comprendere quello che è accaduto. La piccola – proprio come impone la sfida – potrebbe aver registrato i suoi ultimi momenti di vita.

Era una bambina tranquilla e ben seguita

Antonella era molto seguita dai genitori e non aveva nessun tipo di problema. Lo hanno confermato anche le maestre dell’istituto comprensivo Perez Calcutta.

Non è la prima volta che TikTok finisce nel mirino del Garante. E sempre per delle violazioni che riguardano i minori. In particolare per la scarsa attenzione alla tutela dei più piccoli e la facilità con la quale possono iscriversi al social anche piccoli con meno di 13 anni.

Oltretutto le storie di challenge anche pericolosi sono state spesso riportate in questi mesi dagli organi di informazione. Situazioni che non si sono tramutate in tragedie solo per caso o per fortuna.

Ora è arrivato il blocco. Ma è morta una bambina di 10 anni.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie