TikTok viola davvero la privacy degli utenti?

L'App potrebbe essere usata dal governo cinese per conoscere dati sensibili degli utenti violando le regole di Google sulla privacy. Questi dati consentono la conoscenza delle abitudini dei singoli iscritti anche quando l'app non è in uso.

Tik Tok sos
TikTok è pericoloso? Facciamo chiarezza.


2' di lettura

Spionaggio, questa è l’accusa mossa dagli Stati Uniti d’America e non solo all’app cinese TikTok. Secondo alcuni programmatori l’app, attraverso l’acquisizione dei codici di rete dei singoli smartphone su cui è installata, permetterebbe al governo cinese di acquisire dati sensibili.

Questi dati consentono la conoscenza delle abitudini dei singoli iscritti anche quando l’app non è in uso. Non è la prima volta che un social network adotti queste tecniche per scoprire le abitudini degli utenti, ma questa volta sembra che i dati raccolti siano davvero illeciti.

Il garante della privacy chiede chiarezza

Nel Gennaio del 2019 Antonello Soro (garante della privacy dell’Italia) vuole fare chiarezza sull’app e su come utilizza i dati e scopre, appunto, che potrebbe essere usata dal governo cinese per conoscere dati sensibili degli utenti. Ad una prima richiesta di chiarimento la ByteDance (società che gestisce l’app) si giustifica dicendo che le registrazioni effettuate dal sistema non sono altro che filtri antispam, ma questa dichiarazione non convince del tutto l’Italia ed il resto dell’Europa. Poco dopo, il sistema di registrazione utilizzato, fu eliminato.

Trump chiede la rimozione

Trump in un recente esecutivo chiede che l’app cinese venga rimossa dal sistema o acquisita da una società americana. Secondo il Wall Street Journal, TikTok avrebbe raccolto, per 15 mesi, fino al novembre scorso, gli indirizzi mac degli smartphone con sistema operativo Android, senza che gli utenti potessero disattivarlo, violando le regole di Google sulla privacy. Infatti le trattative sono aperte con la Microsoft e con l’arrivo della nuova funzionalità Instagram Reels, l’app potrebbe essere davvero eliminata direttamente dai giovanissimi per poi affidarsi ad un’unica piattaforma.


Quali dati potrebbe sottrarre


Lo scorso anno al centro dello scandalo c’è stato Mark Zuckerberg, che fu accusato di tracciare in maniera invasiva le abitudini degli utenti. Questo tracciamento (scoperto solo in un secondo momento) portò infatti all’acquisizione di Whats App. Il governo cinese, oltre all’acquisizione di dati per fini commerciali, potrebbe utilizzare questa app anche per fini di controllo e questo preoccupa molto gli Stati Europei.

Un portavoce di ByteDance ha dichiarato in proposito che “l’attuale versione di TikTok non raccoglie gli indirizzi mac” e ribadito: “Non abbiamo mai fornito dati degli utenti statunitensi al governo cinese, né lo faremmo se ci fosse richiesto”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie